OSPEDALE E… I REFUSI DI MARZO

(f.n.) – Avrete partita vinta per esaurimento! E basta!, e datevi una regolata o credete di essere divertenti?, non lo siete più da un pezzo e noi crediamo che siate semplicemente arroganti…Chi continua a sbagliare la trascrizione di una data su un atto pubblico, nonostante sia stato prima invitato a fare attenzione e poi infine messo alla berlina, è semplicemente un arrogante che colleziona “figurelle”, una dopo l’altra e se ne infischia del lavoro che svolge in maniera discutibile ma per il quale è regolarmente e puntualmente retribuito. Questa volta non si tratta della solita delibera, in cui ritualmente celebrate la sagra del refuso, mentre mangiate la pizza di maccheroni, roteando l’occhio sinistro per la bontà del pasto e dirigendo l’occhio destro sul messaggio whatsapp che vi ha mandato la zia della “cummara” Concettina, ma della Graduatoria di Merito relativa all’avviso di mobilità, in ambito nazionale, per titoli e prova colloquio, per la copertura, a tempo indeterminato di n° 25 posti di Operatore Socio Sanitario…Su 147 nomi avete sbagliato la data di nascita di quattro persone…ma dobbiamo dire che avete mantenuto una certa armonia nell’ammuina che siete riusciti a fare…Le quattro vittime predestinate dell’errore sono  nate nel mese di marzo. Si tratta di giovanissimi ed immaginiamo tutti e quattro al loro esordio nel mondo del lavoro…tutti debuttanti…ed assai precoci…si tratta di quattro “enfant prodige” che fanno il loro ingresso nel mondo della Sanità probabilmente in contemporanea allo svezzamento, visto che sono nati da circa quattro mesi…infatti i nostri fenomeni in graduatoria, risultano essere nati il 16, il 18, il 22 ed il 24 marzo 2019. Noi vorremmo chiedere “timidamente” al dirigente che “ostinatamente” non controlla…: “Tutto bene?, preso il pulloverino per la sera sul lungomare?,  ha fatto regolarmente colazione oggi?, come pensa di trascorrere il tempo adesso che ha compiuto il dovere di guardare da un’altra parte?, e come mai non le punge mai vaghezza, di dare un’occhiatina a quello che manda in onda?, come mai si lascia cullare dall’onda del “firma evvvai”?, come???, ha dimenticato di connettersi con l’attenzione?,  ha provato con le bustine di magnesio? Hasta la suerte siempre!

Comments

  1. Sandro ha detto:

    E dell’ aggressione in orl come mai non si è espresso ancora il consiglio di disciplina? Chi li protegge? Sono lunghe le trattative?

    1. Luigi ha detto:

      Probabilmente ha ragione la segretaria provinciale loro sono nel giusto per cui nulla può quel povero Ferrante. Il poverino non sa cosa lo aspetta visto che promette di rimanere a Caserta. Ha osato contrastare la potente lobby sindacale? Art 9? Paghera questo affronto. Promette e tuona nei viali

  2. Luigi ha detto:

    Continuo a domandarmi perché al consiglio di disciplina ci vanno solo quelli dell’ospedale e mai un amministrativo. Sbagliano continuamente, fumano negli uffici, fanno uscire notizie riservate, mangiano sulle scrivanie eppure…per loro si chiude sempre non uno ma tutti e due gli occhi.

  3. Maria ha detto:

    I magnifici due direttori lisi e mensorio non hanno controllato prima di firmare? 😂😂😂😂la sindrome del refuso ha colpito pure loro? Eppure due enfant prodige come loro….primari così giovani….speravamo di meglio !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+