VIOLENZA SULLA MOGLIE, IN MANETTE 38ENNE AVERSANO

0

AVERSA – Il commissariato locale ha arrestato un uomo reo di aver improvvisamente malmenato la propria moglie. Giovanni Didone, 38 anni, è scattato improvvisamente verso la propria compagna, 36enne, a causa di un litigio fra le mura domestiche, prendendola a calci e pugni. La donna ha provato a chiedere aiuto tramite la figlia, di 21 anni, e ha chiamato il commissariato: l’uomo è finito in manette responsabile dei reati di lesioni personali gravi, minacce e atti persecutori.