POLPETTE FULL OPTIONAL

0

Ho preparato gli omogeneizzati di verdure e legumi per mia figlia e sono rimasti un po’ di avanzi e, unendoli ad alcuni ingredienti che ho sempre in dispensa, sono nate le “polpette full optional”, un nome buffo che, però, rende bene l’idea della quantità di cose che ho impastato, con un risultato strabiliante.

potete anche raddoppiare le dosi in modo da congelarle e avere un pasto pronto e completo all’occorrenza.

Ingredienti per circa 20 polpettine

1 barattolo di fagioli cannellini lessati

1 zucchina grossa

400 gr di spinaci

100 gr di miglio

30 gr di semi di zucca

40 gr di nocciole

Tarallini al finocchietto

2 cucchiai di lievito alimentare

Aglio

Cipolla

Pane grattugiato

Olio Evo

Sale

Fate soffriggere in una padella un po’ di cipolla con olio evo e aggiungete la zucchina tagliata a rondelle; mondate e lavate gli spinaci e riponete in una padella a fuoco lento, insieme ad aglio e olio.

Frullate i fagioli, privandoli dell’acqua di conservazione, fino ad ottenere una crema e mettete in frigo; successivamente sciacquate e cuocete in acqua salata il miglio.

Tagliate grossolanamente le nocciole e sbriciolate i tarallini.

Ora Unite la zucchina schiacciata con una forchetta, la crema di fagioli, gli spinaci sminuzzati, i semi di zucca, le nocciole, il lievito alimentare, i tarallini e aggiustate di sale; mescolate bene e aggiungete il pane grattugiato se l’impasto non risulta molto sodo.

Coprite con un po’ di cellophane e lasciate in frigo per 1 o 2 ore; ora formate le polpettine, schiacciandole leggermente, e cuocete in padella con un filo d’olio…il risultato vi stupirà!

BESCIAMELLA DI RISO

La besciamella è forse la più classica delle salse base adoperata nella cucina italiana.
Nacque in Toscana dov’era principalmente nota come salsa colla, venne poi esportata prima in Francia da Caterina de’ Medici ed in seguito nel mondo anglosassone dov’è attualmente conosciuta come salsa bianca. La besciamella viene usata per arricchire piatti più complessi come le lasagne, paste al forno, verdure e , questa deliziosa crema vellutata, esalta ogni piatto non perdendo però il suo sapore leggero e delicato. La ricetta classica prevede l’uso di latte bovino, farina, burro e noce moscata, ma per permettere a chiunque di poter assaporare questa specialità, vi propongo una variante completamente vegana e senza glutine, la besciamella di riso. La preparazione di questa alternativa del tutto vegetale è molto semplice e prevede l’uso di ingredienti facilmente reperibili in un qualsiasi supermercato. Chi ha intolleranze alimentari o chi più semplicemente segue un’alimentazione vegana, non dovrà più privarsi di un bel piatto di lasagne.

INGREDIENTI

500 ml di latte di riso
40 gr di olio extravergine
40 gr di farina di riso
1 pizzico di noce moscata
Sale e pepe

Per preparare questa besciamella utilizzate latte di riso non zuccherato.

Versate il latte in una pentola e riscaldatelo, portandolo quasi ad ebollizione; Quindi unite l’olio extravergine e la farina di riso un cucchiaio alla volta.

Mescolate accuratamente con una frusta e mantenete la besciamella sul fuoco fino a quando non avrà raggiunto la consistenza desiderata.

Insaporitela con sale, pepe e noce moscata.