LA POLIZIA MUNICIPALE HA CONTROLLATO IL RISPETTO DELLE NORME CITTADINE

0

CASERTA – Tra i furbetti del cartellino, i furbetti del certificato medico, i furbetti del “non-mi-va-di-fare-niente”, i furbetti più furbi dei furbetti, si sa, ci si stupisce – e molto – quando  chicchessia compie il lavoro per cui è pagato…e quindi, quando ciò accade, è giusto comunicarlo ai quattro venti come un raro evento.

Ragion per cui pubblichiamo volentieri la seguente nota del Comune: “Come durante i weekend delle scorse settimane, la Polizia Municipale di Caserta ha effettuato anche nella serata di sabato un servizio di polizia stradale, particolarmente indirizzato a reprimere il fenomeno di elusione dei varchi della Zona a traffico limitato da parte di giovani e adolescenti che vi accedono, con minicar o ciclomotori, percorrendo in senso vietato via Crispi e il passaggio Malvasi accanto alla Casa comunale e in tal modo mettendo in pericolo le persone che si trattengono o passeggiano nel centro storico.

Durante tale operazione sono state contestate ed elevate ai trasgressori le seguenti sanzioni: 18 per il  controsenso in via Crispi, 11 per il transito non autorizzato in ztl, una guida senza cintura, una guida con “foglio rosa” in luogo affollato, mentre un trasgressore senza documenti è stato invitato a presentarli al Comando di PM”….