CORSO ‘PREVENZIONE INCIDENTI STRADALI’ ALL’ISTITUTO SACRO CUORE

0

CASERTA – Si terrà il 04 ed il 18 novembre, presso l’Istituto Salesiano “Sacro Cuore di Maria”  la prima edizione del Corso “Prevenzione Incidenti Stradali – Insieme per la Sicurezza” promosso dall’U.O. Educazione alla Salute dell’Asl diretta dalla Dr.ssa Flavia Bergamasco, dal Prof. Fabio Saladino, Referente Progetti “Educazione alla Salute” e dal Dirigente dell’Istituto Salesiani, Prof. Luigi Martucci, in attuazione del Programma “D” del Piano Regionale di Prevenzione “Verso le Scuole Promotrici di Salute”. Il Corso è articolato in 2 moduli di 4  ore cadauno. Gli incontri sono destinati agli Alunni delle ultime tre classi degli Istituti Superiori  e vedranno la partecipazione dei Medici del 118 Dr. Domenico Piperno e Dr.ssa Elisabetta Guida. I Medici del 118, impegnati quotidianamente ad intervenire sui luoghi degli incidenti stradali, illustreranno le tecniche di primo soccorso e le conseguenze di eventi spesso tragici a causa dell’utilizzo di automobili o motocicli dopo aver assunto droghe ed alcolici. L’incidentalità stradale nel nostro Paese è un fenomeno rilevante, di grande impatto economico e sociale, che necessita di interventi diversificati con professionalità e competenze di appartenenze diverse. E’ un fenomeno complesso che investe e coinvolge la società tutta, considerando l’elevato numero di vittime e di disabilità che coinvolgono tutte le fasce della popolazione, anche se, la più colpita risulta essere la fascia giovanile al di sotto dei 40 anni. Il Corso si caratterizza, inoltre, con una novità assoluta grazie agli interventi del Giornalista Pasquale Di Benedetto, novità rappresentata dal fatto che gli alunni si cimenteranno per la prima volta con gli aspetti della “Comunicazione Emozionale” ed ai “condizionamenti” che da questa scaturiscono, pubblicitari e/o emotivi, che inevitabilmente influenzano coloro i quali  si apprestano a conseguire la patente di guida.  Il Corso prevede il rilascio di attestati di partecipazione agli alunni.