PROGETTO LIS E GIORNATA SICUREZZA STRADALE, DUE DELIBERE

0

CASERTA – “Si sviluppa, all’insegna della qualità, l’offerta formativa delle scuole casertane”: così l’assessora alla Pubblica Istruzione, Maddalena Corvino presenta l’iniziativa che sarà adottata nelle scuole dell’istruzione per l’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado con il titolo “ L.I.S. – Lingua Italiana dei Segni, una lingua per tutti” e promossa dall’Istituto Orsini. “Promuovere la lingua dei segni ed affermarla nell’offerta didattica – dice l’assessora, che ha proposto in tal senso una delibera approvata dalla Giunta – significa aumentare le competenze e le conoscenze dei docenti e favorire l’inclusione sociale e scolastica dei non udenti. Ogni istituto scolastico individuerà un referente per il progetto e l’Istituto Orsini lo realizzerà gratuitamente nelle scuole. In tal modo la comunicazione visivo-gestuale potrà entrare a far parte del mondo della scuola, contribuendo a combattere le difficoltà connesse al deficit uditivo e a favorire l’integrazione in ogni singolo gruppo classe tra udenti e non udenti”. Sempre a proposta dell’assessora Corvino la Giunta ha approvato un’altra delibera, grazie alla quale Caserta aderisce alla 15esima Giornata della Sicurezza Stradale nelle Scuole, promossa dall’Associazione Centro Educazione Stradale e che si svolgerà il prossimo 7 novembre. “Caserta – spiega l’assessora – è tra le quattro città italiane scelte dall’Aces per introdurre, all’insegna della sicurezza stradale, i principi della legalità e della solidarietà nelle scuole. L’Aces porterà in città un Parco Scuola Itinerante, finanziato dalla Società Autostrade, che riproduce fedelmente e in scala un percorso stradale, completo di segnaletica e miniveicoli a motore, a scoppio o elettrici. Educare divertendo e divertire educando: queste le linee guida del progetto, che avvicinerà gli alunni delle scuole casertane alle norme del Codice della Strada e all’osservanza del senso civico”.