“REGGIA REGGIA”: IN COMUNE LA PRESENTAZIONE DELLA MEZZA MARATONA INTERNAZIONALE DI CASERTA

0

CASERTA – Una giornata all’insegna dello sport al Comune di Caserta, dove è stata presentata questa mattina la sesta edizione della ‘Reggia Reggia’, gara podistica di Terra di Lavoro organizzata dalla ASD Reggia Running che si terrà domenica 17 novembre con la collaborazione di Asics, Bavaria, Voiello, Sigma, Ferrarelle e Cisalfa. Quasi 2000 gli atleti ad oggi iscritti alla 20 chilometri (per l’occasione sarà valida per i campionati regionali di Categoria Over 35) che terminerà di fronte al complesso vanvitelliano, ma che attraverserà alcune delle bellezze caratteristiche della cittadina casertana. Un lavoro di organizzazione veramente lungo per Franco Rivetti e Angelo Di Carluccio con la benedizione della Fidal Campania, rappresentata dal segretario Marco Piscopo e dal vicepresidente Ugo De Marsico, per una corsa atta in primis a far avvicinare i cittadini casertani alle bellezze che li circondano. I lavori sono stati aperti dal Sindaco Carlo Marino, che ha auspicato: “Dobbiamo far comprendere alla città che dobbiamo diventare a misura d’uomo. Sport è passione, running è emozione. Chiedo di non chiuderci solo all’evento sportivo, ma di farlo diventare la festa dell’ambiente, della vita, delle famiglie, al di là delle temperature metereologiche spero in tanto calmo. Darò ordine alle comunicazioni istituzionali di rendere note la chiusura di alcune strade per dirlo ai cittadini: la città si chiude per aprirsi all’ambiente, all’aria aperta e alla comunità. Facile parlare di come si è camminato fuori da Caserta e di quanto invece vengano utilizzate le auto in città. Questa manifestazione deve essere non solo un grande evento sportivo, ma anche la festa dell’ambiente, della qualità dell’ambiente, delle famiglie”. Le famiglie sono difatti messe in prima linea, con il side-event Family Run, corsa non competitiva dedicata a papà, mamma e bambini che vogliono vivere una domenica spensierata, curata sapientemente da Angelo Garofalo. Proprio lo stesso Garofalo ricorda come la mezzofondo sia dedicata anche alle persone meno fortunate: “L’obiettivo per l’anno prossimo è che la Reggia Reggia possa diventare la gara nazionale per la Federazione Sport Sordi Italia”. Ad ora però è da ricordare la partecipazione dell’ultramaratoneta cieco Luca Aiello, che con la sua guida sarà da esempio per i più sfortunati.

 La Reggia Reggia è però anche una occasione per incrementare il turismo cittadino, come ricordato dall’assessore Emiliano Casale e dal Presidente Coni Michele De Simone: altissima la percentuale di prenotazione di alberghi e bed&breakfast per il week-end, con gli atleti ‘forestieri’ che in molti casi si porteranno anche la famiglia al seguiro. Tra gli atleti presenti, anche un nome altisonante come quello di Giorgio Calcaterra, ex campione mondiale dell’Ultramaratona.

Fra tutte le personalità presenti, come il sindaco Marino, gli assessori Casale e Alessandro Pontillo, il Presidente Coni De Simone, Gabriella Montanaro dell’Istituto Michelangelo Buonarroti, il Responsabile del Gruppo dei Vigili del Fuoco di Caserta, la Brigata Garibaldi rappresentata dal Tenente Colonnello Domemico Di Palo, si alza sicuramente un coro: che la Reggia Reggia possa avere tanta fortuna e lunga vita, come manifestazione che vuole proporsi ad elevare le qualità della Reggia di Caserta.

La partenza si terrà alle ore 9 da Corso Trieste, ma le iscrizioni saranno aperte fino ad un’ora prima. Speaker dell’evento Marco Cascone, assieme a Zagara Arancio, mentre a seguire passo passo la manifestazione la webtv Videorun.it.