SAN ROCCO, MANCANO I TURNI… INTERVIENE IL NURSIND

0

SESSA AURUNCA – L’organizzazione sindacale Nursind, nella persona della Rsu Angelina Raso, ha inviato al direttore generale dell’Asl Ferdinando Russo, una nota in cui si ribadisce la disorganizzazione e la mancata chiarezza nelle decisioni della direzione sanitaria del PO San Rocco di Sessa Aurunca. “A tutt’oggi, 28 novembre, – si legge nella nota -il reparto di sala operatoria non ha in visione, perché non ancora autorizzati dal direttore Salvatore Moretta, turni di servizio del personale infermieristico, relativi al mese di dicembre. La mancanza dei turni è conseguenza di una circolare del direttore sanitario in cui indica di produrre i suddetti turni eliminando la seconda unità infermieristica notturna e festiva, avvalendosi dell’unità reperibile. Data la carenza, ormai cronica del personale infermieristico, più volte denunciatole, la coordinatrice si è rifiutata di sottoscrivere turni che non rispecchiano le normative vigenti in tema di orario di lavoro determinate dal contratto collettivo di lavoro e che palesemente comportano ripercussioni sulla salute dei dipendenti e di conseguenza essere coinvolta in contenziosi legali. Notiamo, allora la non volontà del Direttore ad assumersi la responsabilità di turni di servizio concepiti e regolamentati da lui stesso, e non capiamo la sua ritrosia a firmarli. Anzi, cerca di imporre la loro approvazione ad una coordinatrice chiaramente contraria. Ci viene allora da chiedere: non è che anche il nostro Direttore Sanitario Moretta li ritenga insindacabili? Infine, le rammento il diritto di ogni lavoratore a programmare e a godere la propria vita familiare e sociale che la situazione attuale impedisce di avere”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui