REGGIA DI CASERTA: NESSUNA ESTERNALIZZAZIONE, SERVE UN PIANO DI ASSUNZIONI STRAORDINARIO

0
reggia di caserta REGGIA DI CASERTA: NESSUNA ESTERNALIZZAZIONE, SERVE UN PIANO DI ASSUNZIONI STRAORDINARIO

Riteniamo gravi le affermazioni della Direttrice della Reggia di Caserta, dott.ssa 𝗧𝗶𝘇𝗶𝗮𝗻𝗮 𝗠𝗮𝗳𝗳𝗲𝗶, e diffuse a mezzo stampa, secondo cui si sarebbe pronti 𝗮𝗱 𝗲𝘀𝘁𝗲𝗿𝗻𝗮𝗹𝗶𝘇𝘇𝗮𝗿𝗲 𝗶𝗹 𝘀𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗱𝗶 𝘃𝗶𝗴𝗶𝗹𝗮𝗻𝘇𝗮 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗥𝗲𝗴𝗴𝗶𝗮 𝘃𝗮𝗻𝘃𝗶𝘁𝗲𝗹𝗹𝗶𝗮𝗻𝗮.
 La soluzione non è questa: serve invece un piano straordinario di assunzioni che sani la mancanza di organico. Si continuano a fare teorie sulla gestione dei musei in Italia ma poi ci si dimentica che questi hanno bisogno di personale per funzionare, sia di accoglienza e vigilanza, sia tecnico che amministrativo. 
Nessun damping contrattuale, ma subito concorsi e assunzioni. Lasciare ad altri la responsabilità gestionale non è la soluzione. Auspichiamo un fermo intervento dei vertici ministeriali.
Esprimiamo poi la nostra perplessità su alcune recenti scelte organizzative e di gestione, che invece di intervenire e migliorare la situazione stanno producendo effetti deleteri per il personale: non arriveranno infatti entro la fine dell’anno i pagamenti delle turnazioni e dei progetti effettuati da agosto scorso e soprattutto ci chiediamo: davvero la causa delle annunciate chiusure del 24 e 31 dicembre è dovuta alla sola carenza di personale o piuttosto anche ad alcune di queste recenti scelte effettuate in merito alla gestione del personale? Si vada a fondo per capire i motivi e si scoprirà qualcosa di molto interessante.

Coordinatori nazionali CISL FP MIBACT
𝗚𝗶𝘂𝘀𝗲𝗽𝗽𝗲 𝗡𝗼𝗹é
𝗩𝗮𝗹𝗲𝗻𝘁𝗶𝗻𝗮 𝗗𝗶 𝗦𝘁𝗲𝗳𝗮𝗻𝗼