OSPEDALE, INTERINALI, I SINDACATI CHIEDONO UN INCONTRO CON DE LUCA

2

“Oggi i politici si disinteressano di noi e non vi è alcuna considerazione nei confronti del nostro futuro…eppure i nostri voti sono stati utili…! L’ultimo sfogo, amaro, di un lavoratore interinale dell’Ospedale di Caserta, a margine dell’ultimo incontro dei sindacati Cgil Cisl e Uil, con la Direzione generale per la tutela della Salute ed il coordinamento del Sistema Sanitario Regionale. Le organizzazioni sindacali hanno dovuto prendere atto della incomprensibile assenza di soluzioni concrete per il superamento di tutte le forme di precariato, anche in presenza della recente sentenza della Corte Costituzionale 20/2020. I sindacati hanno quindi preannunciato lo stato di agitazione del personale del Servizio Sanitario Regionale ed hanno chiesto un incontro ad horas, al presidente della Regione Vincenzo De Luca. L’avvocato Antonio Postiglione dirigente del settore ha ribadito che tutti gli strumenti offerti dalla legislazione vigente in materia di stabilizzazione del personale precario erano stati tempestivamente realizzati e che si sarebbe comunque fatto carico di portare al presidente De Luca la richiesta di incontro. I lavoratori somministrati dell’Ospedale di Caserta hanno intenzione di organizzare un sit in permanente fino alla dichiarazione di sciopero. Intanto da parte di quei politici, la cui responsabilità nell’attivazione di certi meccanismi è stata enorme, non si ode un solo alito di vento…e al di là del disagio di decine e decine di lavoratori che rischiano di restare senza lavoro, questo è l’aspetto più drammatico dell’intera vicenda.

2 Commenti

  1. Gli strumenti offerti dalla legislazione vigente in materia di stabilizzazione del personale precario erano stati tempestivamente realizzati???Forse il sig.Postiglione ha dimenticato che 9 ostetriche interinali(tra cui l’ultima arrivata ha lavorato lì per 10 anni) sono state licenziate da un giorno all’altro!

  2. Cari sindacalisti , vi ricordo che noi stiamo aspettando ancora la fascia, ma degli interinali a noi non interessa nulla.

Comments are closed.