PASSAGGIO DEL COLLARE AL ROTARY CLUB CASERTA “LUIGI VANVITELLI”: IL PRESIDENTE INCOMING ENRICO PETRELLA SUBENTRA AL PAST BRUNO GIANNICO

0

rotary scaled PASSAGGIO DEL COLLARE AL ROTARY CLUB CASERTA “LUIGI VANVITELLI”: IL PRESIDENTE INCOMING ENRICO PETRELLA SUBENTRA AL PAST BRUNO GIANNICOSi è svolta lunedì 6 luglio la cerimonia del tradizionale passaggio di consegne al Rotary Club Luigi Vanvitelli tra il past president Bruno Giannico, che lascia la guida del sodalizio, e il presidente incoming Enrico Petrella. Un cambio della guardia inedito, via web su Zoom, ma non per questo meno importante. L’evento, che segna l’inizio del nuovo anno sociale 2020/2021, si è svolto in diretta su zoom dalla sede sociale del sodalizio presso l’Hotel dei Cavalieri di Caserta dove erano presenti fisicamente solo i componenti del Direttivo, in base alle disposizioni normative e ai protocolli sanitari legati all’emergenza sanitaria del Covid-19. I soci, insieme a numerose autorità rotariane e civili, hanno seguito la cerimonia del tradizionale scambio della spilla e del collare a distanza.

Il Presidente uscente Giannico, dopo i saluti di rito alle autorità e ai soci, ha ringraziato la squadra che lo ha supportato e tutti coloro che hanno collaborato nella gestione del club. Prima di cedere il distintivo e il collare al presidente incoming Enrico Petrella, nel suo intervento introduttivo, ha sintetizzato le attività svolte nel corso dell’anno sociale appena terminato. Giannico, pur evidenziando la difficoltà del suo anno caratterizzato, nella seconda parte, dalle restrizioni sanitarie legate alla pandemia di COVID-19, ha sottolineato come il club sia riuscito a mantenere il passo con le attività programmate, incrementando l’effettivo del sodalizio, dando una mano ai bisognosi, raccogliendo fondi per l’ospedale di Caserta, realizzando un gemellaggio con il club di Skopje in Macedonia, approvando il regolamento del premio “Luigi Vanvitelli” che sarà attribuito già a partire dall’anno di presidenza di Enrico Petrella. Oltre all’impegno a favore della Caritas, il club è stato partner esclusivo dell’AVIAT per la realizzazione di due progetti: un pozzo e la costruzione di un orfanotrofio in Togo.

Giannico ha ricordato anche il ruolo del Club Caserta Luigi Vanvitelli nella valorizzazione dell’arte e della cultura con la partecipazione a eventi sul territorio e contribuendo alla pubblicazione del libro sulla storia e sull’arte della chiesa di Falciano. Ha poi ricordato i numerosi eventi organizzati in sinergia con il Rotaract e l’Inner Wheel.

Si è anche soffermato sui progetti avviati, ma non completati per una serie di congiunture sfavorevoli, tra i quali la donazione di una “giostrina” inclusiva in collaborazione con la Fondazione Le quattro Stelle Onlus, il progetto Rotary Voce, che unisce ben 11 club del territorio, e l’ambizioso progetto “ospedali dipinti”, ideato per dare un momento di gioia ai piccoli pazienti del reparto di Pediatria dell’Ospedale “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta.

Il neo presidente Enrico Petrella, dal canto suo, dopo i saluti di rito, sottolineando l’insolito passaggio di consegne “virtuale”, ha ritenuto doveroso ricordare le tante vittime del covid-19.

Ha presentato il programma del club per il nuovo anno evidenziando che sarà in continuità con quello dell’anno precedente, con l’impegno di portare a termine i progetti avviati, tra i quali quello ambizioso presso il nosocomio di Caserta, ma opererà anche in sinergia con il Direttivo che seguirà nel 2021/2022 che sarà guidato da Enzo Caserta.

Sottolineando come il Rotary non faccia beneficenza, bensì service, ha chiarito che uno dei principali obiettivi della sua squadra sarà quello di enfatizzare l’opera della Rotary Foundation promuovendo eventi e donazioni. Della squadra capitanata da Petrella fanno parte, oltre al past president Bruno Giannico, Carlo Iacone, vice presidente, Giuseppe Pilato, prefetto, Gianluca Parente, formatore del club, Anna Di Mauro, segretario, Ciro Fantarella, segretario esecutivo, Adele Vairo, consigliere del presidente, Alessandro Casale, consigliere del presidente, Vincenzo Caserta, presidente incoming, Francesco Mercurio, vice presidente, Angelo Parente, tesoriere, e Pietro Pettrone, delegato Rotary Foundation.

Adele Vairo, in qualità di assessore della Giunta di Caserta, ha portato i saluti del sindaco Carlo Marino, assente per motivi istituzionali.

Hanno seguito la cerimonia da remoto le massime autorità rotariane sia del corrente anno sociale sia del prossimo 2021/2011. Collegate anche le neo presidenti dell’Inner Wheel Maria Colosanti   e del Rotaract, Maria Teresa Aveta. Presenti fisicamente alla cerimonia anche l’assistente del Governatore 2021/2021, Pasquale Esposito e Raffaele Petrone assistente del past governor.

Intanto venerdì 10 luglio alle 19.30, è in programma la visita del Governatore Massimo Franco al Club, un evento molto importante nella vita sociale di un sodalizio, che quest’anno si svolgerà in modalità online su Zoom. collegamento soci a distanza PASSAGGIO DEL COLLARE AL ROTARY CLUB CASERTA “LUIGI VANVITELLI”: IL PRESIDENTE INCOMING ENRICO PETRELLA SUBENTRA AL PAST BRUNO GIANNICO