ANNA ARECCHIA: “MARCIANISE HA BISOGNO DI NUOVI PIANI TRAFFICO E PARCHEGGI. POI, VIA LE BARRIERE ARCHITETTONICHE”

0

MARCIANISE – “Marcianise ha bisogno di un nuovo piano traffico e di un nuovo piano parcheggi”. A parlare è la candidata Sindaco Anna Arecchia, supportata dalle liste ‘Marcianise nel Cuore’, ‘Sìamo Marcianise’ e ‘Più Giustizia x Marcianise’. “La nostra idea è quella di presentare un innovativo sistema che privilegi la modalità attaverso percorsi ciclabili e pedonali con abbattimento delle barriere architettoniche ed attuazione dei P.E.B.A. I P.E.B.A., ovvero i “Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche” sono strumenti in grado di monitorare, progettare e pianificare interventi finalizzati al raggiungimento di una soglia ottimale di fruibilità degli edifici per tutti i cittadini. Introdotti nel 1986 (con l’articolo 32, comma 21, della legge n. 41, e integrati con l’articolo 24, comma 9, della legge 104 del 1992, che ne ha esteso l’ambito agli spazi urbani) sono lo strumento individuato dalla nostra normativa per monitorare e superare le barriere architettoniche insistenti sul territorio. Il piano (di cui ogni comune dovrebbe già essere dotato anche se in realtà non è così) è teso a rilevare e classificare tutte le barriere architettoniche presenti in un’area circoscritta e può riguardare edifici pubblici o porzioni di spazi pubblici urbani (strade, piazze, parchi, giardini, elementi arredo). A Marcianise il PEBA, è stato approvato nel mese di ottobre del 2019, ma deve essere attuato. Ovviamente, laddove dovesse essere integrato, lo faremo. Sto pensando a dotare tutte le artiere cittadine che ne sonon prive, di marciapiede. Ad esempio, via Quercia e Via Novelli, o la parte vecchia di Via San Giuliano, che pur stando nel centro storico, risultano di difficile fruizione a tutti i pedoni ed in particolare ai diversamente abili. Un’altra strada che nel passato ha visto sinistri mortali con coinvolgimento di pedoni, è via Martin Luther King . A partire dal cavalcavia che la collega a viale Kennedy che risulta privo di un percorso protetto che sarebbe utile a chi dal popoloso Rione di Puzzaniello raggiunge a piedi la zona mercato. Sul cavalcavia, a lato, vi è tutto lo spazio per realizzare un percorso ciclo pedonale che potrebbe continuare su via Martin Luther King fino all’area mercatale del rione Medaglie d’Oro. Il nostro obiettivo resta sempre quello di fare di Marcianise una ‘Città Modello’ e per riuscirci dobbiamo affrontare e risolvere il problema della mobilità e del traffico. Una città a misura dell’intera comunità è possibile, basta solo crederci e volerlo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui