ROBERTO CUSANO: “TROPPA VIOLENZA TRA I GIOVANI, SENTO RESPONSABILITÀ DA PADRE E DA POLITICO”

0

%name ROBERTO CUSANO: TROPPA VIOLENZA TRA I GIOVANI, SENTO RESPONSABILITÀ DA PADRE E DA POLITICOIn questi ultimi giorni di tour elettorale, il candidato Cusano sta incontrando famiglie che con semplicità e affetto gli aprono le loro case.
“I nostri figli vivono in un ambiente che di sicuro non ha più niente, dobbiamo educarli alla libertà.”
È stata inevitabile ieri, mentre si rivolgeva a padri e madri, la riflessione sugli ultimi episodi di violenza che si sono verificati in Campania nei giorni trascorsi.
“Abbiamo assistito a qualcosa che mi ha inorridito: il pestaggio del ragazzo a Caserta, l’omicidio della giovane da parte del fratello a Caivano, sono sintomi di una generazione che segue modelli malati.
Ne sento la responsabilità, da padre e da politico. Se a quell’etá scelgono di seguire esempi devianti, fanno dei personaggi televisivi i loro veri idoli, simulano le scene che vedono in Gomorra, è perché hanno smesso di credere in altro: si sono allontanati dal giusto, hanno perso l’interesse nei confronti del “sano”.
Sogno una Campania in cui i giovani si sentano valorizzati e protagonisti, che sappiano riconoscere l’importanza del loro contributo nella gestione di una Terra che ha tutto il potenziale per essere la più bella d’Italia.”
Così Roberto Cusano, candidato al Consiglio Regionale della Campania con la lista Campania Libera per il presidente De Luca, invita i genitori e tutti i suoi coetanei a coinvolgere i figli, educarli alla libertà di pensiero, e farli sentire parte integrante di un sistema che loro più di chiunque hanno il potere di cambiare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui