PROGETTO SOCIAL HUB TRA I SEI MIGLIORI DEL MINISTRO DELL’INTERNO

0

NotaStampa 300x169 PROGETTO SOCIAL HUB TRA I SEI MIGLIORI DEL MINISTRO DELLINTERNONAPOLI – Si terrà mercoledì 17 febbraio 2021 alle ore 11 in diretta Facebook sulla pagina di Apeiron cooperativa sociale (https://www.facebook.com/apeironcoopsoc) la conferenza stampa di presentazione del progetto Social HUB. Il progetto presentato da Apeiron cooperativa sociale in partnership con Legacoop Campania è stato tra i sei selezionati dall’”Avviso pubblico per l’avvio di iniziative a sostegno delle imprese sociali impegnate nella gestione di beni confiscati alla criminalità” del Ministero dell’Interno.
Il progetto mira a costruire un Social Hub, un incubatore di imprese, che coniughi la formazione e l’accompagnamento dei gestori dei beni confiscati.

La formazione sarà orientata su temi economici, di governance e progettazione con le comunità, tramite tecniche di ascolto attivo del territorio e sul tema del marketing territoriale. La fase di accompagnamento prevederà la messa in pratica della parte teorica e sarà centrata sui fabbisogni emersi. Il fine ultimo è costruire una rete di imprese sociali protagoniste del Social Hub, che metterà in sinergia competenze e servizi per rispondere ai bisogni delle fasce vulnerabili con azioni concrete di contrasto alla criminalità mafiosa.

<< Da qualche mese ci siamo specializzati nel campo della formazione professionale e da oltre un decennio facciamo cooperazione sociale. Siamo entusiasti di poter mettere in rete le nostre competenze con altre cooperative per costruire una filiera virtuosa che sia capace di mettere al centro le persone per contrastare in maniera integrata la criminalità organizzata>>, dichiara Emiliano Sanges, presidente della cooperativa sociale Apeiron.

Alla conferenza stampa, parteciperà l’Assessore regionale alla Legalità Mario Morcone, il presidente della cooperativa sociale Apeiron Emiliano Sanges, la presidente di Legacoop Campania Anna Ceprano e la coordinatrice del progetto Statia Papadimitra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui