SMCV – “QUESTA TERRA È LA MIA TERRA”, POTENZIATO PROTOCOLLO TRA COMUNE, CENTRO ANGIULLI E CONSORZIO DEI SERVIZI SOCIALI

0

AL VIA PROGETTI EDUCATIVI E FORMATIVI RIVOLTI AI GIOVANI

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Rinnovata e potenziata la collaborazione già avviata tra il Comune di Santa Maria Capua Vetere e la Direzione del Centro Giustizia Minorile per la Campania che, in virtù delle elevate finalità sociali, è stata estesa anche al Consorzio dei Servizi Sociali dell’Ambito C8.

Il protocollo di intesa stipulato questa mattina, presso la Sala Giunta del Comune e firmato dal Sindaco Antonio Mirra, dal Dirigente del Centro Giustizia Minorile Giuseppe Centomani e dal Presidente del Cda del Consorzio dei Servizi Sociali Rosida Baia, si pone in piena continuità rispetto a quello che, stipulato nel 2016, ha consentito di trasformare, nei fatti, l’Angiulli “di ieri” inteso come luogo di punizione per i minori nell’Angiulli “di oggi” quale luogo di cultura, educazione, sport e formazione grazie ad una nuova pagina della sua storia che ha permesso alla struttura di aprirsi al territorio ricoprendo una importantissima funzione educativo/formativa.

Il passo immediatamente successivo è l’avvio di progetti volti alla formazione, professionale, culturale e sportiva, dei giovani dell’area penale ma anche di quelli del territorio cittadino e dei Comuni afferenti all’Ambito territoriale C8, anche tramite l’Ufficio Cultura del Comune con il responsabile Enzo Oliviero e quindi con il pieno coinvolgimento della Biblioteca, dell’Archivio Storico e del Museo Civico.

“Il rinnovo del protocollo d’intesa con il Comune – ha dichiarato il dott. Giuseppe Centomani – è il segnale di una sinergia ormai consolidata e stabile tra l’Amministrazione comunale e il Centro Giustizia Minorile di Napoli, rappresentato nell’ambito provinciale dal Centro Diurno Polifunzionale di Santa Maria Capua Vetere. Si rinnova così l’intento di cooperare alla valorizzazione di uno spazio giovanile che accolga i ragazzi del territorio, per offrir loro opportunità formative qualificate, ma anche esperienze ludico-ricreative per favorire la promozione della qualità della vita nei contesti di appartenenza e nei modelli di relazione tra i giovani ed il territorio”.

“È una grandissima opportunità per la nostra Città – ha dichiarato il Sindaco Antonio Mirra –che avviene attraverso la consolidata sinergia con il Centro Giustizia Minorile e che ci permette ancora di più di immaginare la struttura dell’Angiulli, restituita alla vita della comunità cittadina, quale “Spazio dei Giovani” da intendersi come luogo di formazione, luogo di lavoro, luogo di sport e luogo di tempo libero”.

In questo contesto già pronto a partire il progetto di formazione relativo alla meccanica delle auto d’epoca che sarà curato per conto dell’Amministrazione comunale, a titolo gratuito, dall’avv. Antonello Salzano Consulente Nazionale di ACI Storico nonché protagonista della trasmissione “Affari a quattro ruote” sul canale DMAX. “Un progetto – ha spiegato Salzano – che consentirà a ragazzi con difficoltà sociali di ottenere competenze necessarie per l’inserimento nel mondo del lavoro e, in questo caso, nel settore delle auto d’epoca”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui