VIDEO – INIZIANO I LAVORI PER LA RETE IDRICA DEL CARCERE, SINDACO MIRRA: “TRECENTO GIORNI LAVORATIVI PER PORTARLI A TERMINE”

0

IMG 0714 1024x576 VIDEO   INIZIANO I LAVORI PER LA RETE IDRICA DEL CARCERE, SINDACO MIRRA: TRECENTO GIORNI LAVORATIVI PER PORTARLI A TERMINESANTA MARIA CAPUA VETERE – (a.a.) – Sono iniziati questa mattina i lavori per l’allacciamento della rete idrica al carcere di Santa Maria Capua Vetere a venticinque anni dalla sua costruzione. Un momento che il primo cittadino Antonio Mirra non ha mai esitato a definire ‘storico’, per via del suo impegno sin dall’inizio della sua amministrazione che è riuscita ad ottenere un milione e quattrocentomila euro per questi lavori, che dureranno trecento giorni lavorativi. Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti le maggiori figure istituzionali, come la direttrice del carcere Elisabetta Palmieri, il procuratore della Repubblica Anna Maria Troncone, il Presidente del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere Gabriella Maria Casella, il Prefetto di Caserta Raffaele Ruberto ed il vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola. Tutti loro non hanno esitato a rendere importantissimo il momento, sia per i carcerati che per i poliziotti della Penitenziaria che lavorano al ‘Francesco Uccella’: durante le scorse estati erano stati molti i disagi che avevano portato a malcontenti e anche a rivolte della popolazione carceraria. Solo Bonavitacola ha definito questi lavori come un “qualcosa di cui non andare orgogliosi, ma solo soddisfatti”, sottolineando le mancanze dello Stato italiano in materia di edilizia carceraria. Abbiamo ascoltato in esclusiva il primo cittadino Antonio Mirra ed il Prefetto di Caserta Raffaele Ruberto. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui