OSPEDALE, IL MEMORIALE DELLA DOMENICA 150

2

(f.n.) – Il Memoriale di oggi è il 150esimo, ciò significa che negli ultimi tre anni, ogni Domenica, per ben 150 volte, abbiamo forzato la serratura della vostra memoria, per indurvi a registrare qualcosa che ritenevano importante o per riesumare qualcosa di altrettanto significativo e che, alla luce di nuovi accadimenti, appariva meritevole di riflessione…Oggi il caso vuole che il 150° Memoriale, celebri degnamente se stesso, rimettendo sul tavolo un argomento che ha tenuto banco, per diverso tempo, destando sia l’interesse dei lettori che l’ira dei protagonisti…un argomento assai intrigante, che ci ha procurato, persino, la classica querela, da parte di qualcuno cui, ovviamente, difetta il senso dell’umorismo…Pazienza… nessuno è perfetto. L’argomento in questione non poteva essere che quel famoso concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di 29 posti di assistente amministrativo, categoria C, indetto dall’Aorn di Caserta, con delibera 470 del 4 luglio 2019?, ricordate? certamente sì…e ricordate che, come da tradizione, nelle more del concorso, si rese necessario ricorrere ad un avviso pubblico per il reclutamento a tempo determinato, di 29 assistenti amministrativi?, e ricordate che, all’uopo, fu pubblicata la delibera 152 del 14 ottobre 2019?, bene…ricordate per caso, che ci lasciammo indurre dal nostro senso dell’umorismo, (noi ce l’abbiamo, fortunatamente, il senso dell’umorismo) ad elaborare alcuni pronostici sugli eventuali vincitori e fummo diffidati dall’ insistere nella pubblicazione della verità, considerando che la verità è peggiore di una vespa fastidiosa? Bene…e ricordate anche, (la precisione è importante) il gran trambusto e la solerzia, con cui ci si adoperò a colpi di convenzione con altre Aziende sanitarie della Campania, per sistemare la maggior quantità possibile dei candidati in graduatoria?, ricordate che attinsero alla graduatoria del Sant’Anna sia il San Pio di Benevento che l’Asl Na2 Nord (caruccia), ma alle prodezze di quest’ultima dedicheremo un capitolo a parte, perché ne vale davvero la pena… e veniamo ai nostri giorni. In data 5 maggio u.s. con delibera 375 il famoso concorso per 29 posti a tempo indeterminato di assistente amministrativo categoria C, bandito con delibera 470 del 4 luglio 2019, viene avviato, con relativa ammissione dei concorrenti e nomina della commissione…La logica suggerisce che avrebbero potuto avviarlo, qualche mese fa, ma se lo avessero fatto, come avrebbero potuto giustificare la proroga di altri sei mesi ai 29 interinali assunti a tempo determinato?, ma noi siano come al solito brutti, sporchi, cattivi e maligni e… infatti, con delibera 460 del 31 maggio u.s. si proroga il contratto di altri sei mesi ma… soltanto perché la ditta che deve procedere alle prove preselettive ha evidenziato alcune criticità alla luce della nuova normativa anticovid, prevista per i concorsi. A proposito della delibera 460 del 31 maggio u.s. è appena il caso di evidenziare che tutte queste belle novità e informazioni sono disposte in ordine sparso e secondo gli umori dell’estensore della delibera, che, per quanto riguarda i “premesso che” e i “dato che”…si è lasciato prendere la mano ed ha veramente offerto il meglio di sé e della sua fantasia… un vero disastro…Sarebbe forse opportuno che la direzione amministrativa iniziasse a dar segni di vita in codesta palazzina “grigiotopospento” in fondo al parco…Guardate che ci vuole un coraggio a pubblicare date e riferimenti tra i quali, trovarne uno “azzeccato” è una impresa titanica…Ma controllate qualche volta?, magari a qualcuno pungerà vaghezza un giorno o l’altro di rileggere quello che mandate in giro?… E…non vorremmo indugiare nel fiscalismo ad oltranza ma… i concorrenti di cui sopra, risultano essere circa 3600, mentre all’Asl Na1 per lo stesso concorso in itinere, per assistenti amministrativi, i concorrenti sono circa 15mila e dispari e, a quanto pare, la ditta incaricata delle preselezioni, non ha rilevato alcuna criticità…e le date per le prove, sono già fissate per la seconda metà di giugno al Palapartenope…Da noi invece, si rilevano le criticità…eh già!, poi noi siamo i maligni…eh già! E cosa dire delle note dei vari direttori illuminati che si sono affrettati a porre in evidenza, come e quanto e in quale misura, i loro collaboratori fossero insostituibili, quasi avessero consultato la sensitiva con la palla di vetro in tasca, che aveva vaticinato il rinvio del concorso…Ma se proprio dovete esprimervi con un saggio al gusto di cofecchia …fate un corso di aggiornamento…non mancano certo i docenti! Hasta el Domingo!

2 Commenti

  1. …letta la delibera sulla preziosità del ruolo e del supporto dato da questi lavoratori sarebbe interessante ed intellettualmente onesto verificare i carichi di lavoro. A iniziare dal magazzino….dove si girano i pollici in attesa che i dipendenti vadano a ritirare i tichet….mentre le dipendenti anziane di ruolo corrono a dx e a manca. Al personale….sono talmente indaffarati a chiacchierare che manco rispondono al telefono e a nulla valgono le proteste e le segnalazioni. A incominciare dal direttore,la esaurita dottssa infante con la sua folta capigliatura e relativa matita ferma chignon…., procedura di ufficio: non si risponde al telefono per nessun motivo e quei cretini in ospedale devono tacere ….! Con il provveditore forse la grazia l’abbiamo avuta….va in pensione….e speriamo bene….anche se a caserta al peggio non c’è mai fine…va a finire che ritorna la di sano oppure cavallo! Affari generali è meglio non citarli altrimenti ci becchiamo subito una querela…..ma alla palazzina B sarebbe interessante dare uno sguardo per capire come mai due del famoso concorso, ripescati quando avevano rinunciato e la graduatoria era andata avanti, invece di stare al centro vaccini sono al loro ex posto e cioe al servizio prevenzione e protezione. Ma Gubitosa tramite i suoi collaboratori dovrebbe tenere gli occhi aperti : tra Gabriella,Valentina,Angela e Nicoletta ….passerà un guaio! Se il tuo apporto professionale è cosi importante ed indispensabile non ti spostano all’urp a contare le 3 mail/die che arrivano, non ti spostano dal centro covid ad un altro servizio ne hai tempo per andare su fb a commentare appiapolis. Gaetá arap l’uocch!

    • Gentile Gaetano, grazie per l’attenzione…Per quanto riguarda il ritorno della dottoressa Di Sano, credo che possa stare tranquillo dal momento che pare sia stata nominata al posto della dottoressa Di Lorenzo provveditore dimissionario dell’Asl. Per il resto condividiamo il suggerimento inviato al DG Gubitosa…Hasta la vista!

Comments are closed.