“SETE DI LIBERTÀ” ALLA REGGIA DI CASERTA: LA CONFERENZA DI PRESENTAZIONE

0

sete libertà 265x300 SETE DI LIBERTÀ ALLA REGGIA DI CASERTA: LA CONFERENZA DI PRESENTAZIONECASERTA – Il 22 luglio si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto e della mostra “Sete di Libertà” – Stili e visioni di donne contro la violenza”, iniziativa realizzata nell’ambito del bando di Valorizzazione partecipata della Reggia di Caserta e che si protrarrà fino a domenica 25 luglio.

​L’istituto museale, luogo di azione culturale al servizio della società e del suo sviluppo, promuove il progetto della cooperativa E.V.A. attivato nell’ambito del bando “Supporto alla gestione dei beni confiscati” del POR Campania FSE 2014/2020. “Sete e moda contro la violenza”, realizzato con il supporto di un ampio partenariato, è finalizzato a sostenere l’autonomia economica di donne in uscita da situazioni di violenza attraverso l’attivazione di un atelier tessile in un immobile sottratto alla criminalità organizzata. Esso rappresenta una buona prassi per lo sviluppo locale, nell’ottica della promozione dell’economia sociale e della sostenibilità ambientale. La mostra, allestita all’interno degli Appartamenti Reali, darà occasione di scoprire i pregiati manufatti realizzati con il supporto dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli utilizzando le sete del Consorzio San Leucio Textile.

A presentare il progetto Daniela Santarpia, Presidente Cooperativa E.V.A., Lella Palladino, coordinatrice progetto “Sete e moda contro la violenza”, Giovanni Allucci,  presidente CDA Consorzio Agrorinasce, Tommaso De Simone, Presidente CCIAA Caserta, Gustavo Ascione, Consorzio San Leucio Textile, Nunzia Nappo, Coordinatrice Comitato Scientifico Associazione ALTS, e Maria Teresa Imparato, Presidente Legambiente Campania.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui