LA RETE DEI PATRIOTI SCENDE IN PIAZZA PER MANCATA AGEVOLAZIONE MEZZI PUBBLICI A STUDENTI NON VACCINATI

0
logo mn campania 1 300x300 LA RETE DEI PATRIOTI SCENDE IN PIAZZA PER MANCATA AGEVOLAZIONE MEZZI PUBBLICI A STUDENTI NON VACCINATINAPOLI – Il Movimento Nazionale ‘La Rete dei Patrioti’ annuncia di scendere in piazza contro le dichiarazioni del Governatore Vincenzo De Luca, che ha annunciato che gli studenti non vaccinati non potranno usufruire delle agevolazioni per i trasporti pubblici: “Ennesima e pericolosa uscita del governatore della Campania De Luca nella consueta diretta del venerdì:
gli studenti non vaccinati non potranno usufruire delle agevolazioni per i trasporti pubblici.
Una vera e propria discriminazione, dichiara in una nota il direttivo regionale del Movimento Nazionale.
Il biglietto Unico Campania, che garantisce il trasporto di migliaia di studenti da casa a scuola, è uno strumento finanziato anche con fondi europei, destinato ad un’ampia platea; se dovesse mettere in pratica quanto detto si verificherà un sostanziale obbligo vaccinale non previsto dalla legge e di conseguenza una discriminazione tra studenti, venendo meno il principio di uguaglianza tra i più giovani comportando un’odiosa discriminazione.
Genitori e associazioni dei consumatori facciano sentire la loro voce contro questa ingiustizia contraria al diritto allo studio che deve essere garantito a tutti, soprattutto, alle fasce meno abbienti, come a coloro che per un motivo o per un altro non possono ricevere la vaccinazione.
Anche per questo motivo il 18 settembre il Movimento Nazionale – La Rete dei Patrioti sarà in piazza per chiedere libertà di scelta sanitaria e di pensiero e che venga garantito il diritto allo studio per tutti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui