DALLA GERMANIA A MARCIANISE PER 17 ADOZIONI DEL CUORE

0
PROVA 1 512x1024 DALLA GERMANIA A MARCIANISE PER 17 ADOZIONI DEL CUORE

MARCIANISE – E poi ti accorgi che le giornate giuste nascono, splendono e si consumano in quel raggio di luce che irradia il mondo circostante, in cui resterà per sempre la memoria di un atto d’amore. E sabato scorso è stata una di quelle “giornate giuste” per un gruppo di cani del Rifugio Fido Amico Mio Balzoo, di Marcianise, gestito con grande competenza, dedizione ed amore da Giusy Foglia, da sempre in prima linea per la tutela e la cura dei nostri amici pelosi. Sabato mattina, un grosso furgone bianco proveniente dalla Germania, con tante “zampate” firmate, “tatuate” sulla carrozzeria, è arrivato al canile sanitario di Marcianise…la mission in itinere era il prelievo di 17 cani, che erano stati adottati da altrettante famiglie tedesche. Entusiasmo e malinconia e tanti tanti bau…La certezza di un futuro sereno per i cagnolini che avranno finalmente delle famiglie che li coccoleranno, non ha impedito a chi li ha accolti spauriti, abbandonati, tremanti, talvolta malati e li ha curati ed amati fino ad oggi, con tanta dedizione, di soffrire per il distacco imminente. “Vi abbiamo dato i nostri cuori- ha detto Giusy abbracciando i cagnolini uno ad uno- le nostre mani per accarezzarvi…le nostre braccia per avvolgervi …ed è così che questa mattina le ostre vite si sono separate ed è stato difficilissimo trattenere le lacrime e spezzare quel cordone ombelicale che si era creato. Siamo felici anche se da oggi non saremo più le vostre mamme e babbi, ma consentiteci di esternare il nostro dolore per il distacco della separazione e per gli interrogativi che tutte le volte, ci poniamo nel momento in cui dobbiamo salutarci. Starà bene?, avremo fatto la scelta giusta? Sappiamo che per loro questo sarà un nuovo abbandono. E perdonateci se in queste ore sarete frastornati…tutto passerà. Ma poi…ci sono legami talmente forti a causa dei quali il cuore esce distrutto. Carlos il nostro tripodino è uno di questi. Carlos è un cane che abbiamo recuperato da cucciolo ed in seguito ad una aggressione ha subito l’asportazione della zampa. Un cane meraviglioso nonostante ciò che ha vissuto. Poi c’è Fiammetta, in canile da un anno e Gioia entrata in canile con la paura negli occhi. Esistono òlegami che dureranno per sempre nel cuore di chi si è occupato di voi. Ma adesso basta con le lacrime e cerchiamo di essere felici.” Giusy ha espresso il suo ringraziamento all’equipe del canile sanitario, sempre efficiente e disponibile, da Franco Agrippa ai dottori Vittoria Cenciotti ed Antonello Santamaria. “Grazie- ha dichiarato con un sospiro- a chi ci sta vicino anche da lontano e ci sostinee in una guerra quotidiana”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui