CASERTA, CARLO MARINO DALL’ASSOCIAZIONE ‘L’ANGELO DEGLI ULTIMI’

0

marino 2 300x293 CASERTA, CARLO MARINO DALLASSOCIAZIONE LANGELO DEGLI ULTIMICASERTA – “Non dobbiamo lasciare indietro nessuno. Sia con l’azione amministrativa di questi ultimi cinque anni sia in campagna elettorale abbiamo messo al centro gli ultimi, gli invisibili e le persone in difficoltà ed era giusto che questa sera fossi qui con voi”. È con queste parole che il sindaco Carlo Marino ha salutato gli animatori e i volontari dell’associazione ‘L’ angelo degli ultimi’ che è da anni in prima linea per portare sollievo lí dove c’è sofferenza e disagio. “Quella che dobbiamo combattere è una battaglia di civiltà per realizzare una città che sappia aiutare e donare. Una Caserta dove possa tornare a farsi sentire quella comunità educante che deve svolgere un ruolo fondamentale per comprendere le dinamiche delle sofferenze e risolverle”. In mattinata il sindaco è stato invece al rione Tescione per un incontro al comitato di quartiere dove ha illustrato non solo quanto realizzato ma anche i progetti che, finanziati dal Pnrr, puntano a restituire dignità e vivibilità al quartieri. “Conosciamo la nostra città, le nostre borgate e quartieri, li abbiamo vissuti da bambini e da ragazzi, conosciamo le nostre origini e sappiamo dove vogliamo portare la nostra comunità” ha ribadito il sindaco Marino all’incontro con le associazioni locali che si è svolto nella borgata di Sala. “Ci dobbiamo sentire orgogliosi e fieri di essere casertani, siamo terra Felix malgrado le difficoltà e le problematiche e, insieme, dobbiamo lavorare nei prossimi anni con l’obiettivo di fare rete e costruire un modello sociale e di sviluppo migliore”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui