ELEZIONI RSU, L’ANALISI DEI RISULTATI SECONDO CONFINTESA

0

CONFINTESA FP ELEZIONI RSU, LANALISI DEI RISULTATI SECONDO CONFINTESATerminate le elezioni per il rinnovo delle R.S.U. Confintesa-FP analizza questa tornata elettorale, alla luce dei risultati conseguiti dalle diverse Organizzazioni Sindacali impegnate nella competizione. “Il risultato del territorio campano – si legge nella nota -, come del resto quello nazionale, è sotto gli occhi di tutti. Confintesa rappresenta una realtà in continua evoluzione, da cui lo scenario sindacale nazionale e territoriale non può più prescindere, specie nel pubblico impiego, appunto, dove è diventato un punto di riferimento per tanti lavoratori dipendenti che, sempre più frequentemente simpatizzano e aderiscono all’organizzazione sindacale capitanata in Regione Campania dal segretario generale regionale, Giuliana Andreozzi. Sono soddisfatta del risultato venuto fuori dalle urne che, se da un lato ci responsabilizza ulteriormente, dall’altro è indicativo per la bontà del lavoro che stiamo svolgendo sia a livello nazionale, sia sul territorio della Regione Campania. Ringraziamo tutti i colleghi che ci hanno voluto supportare col loro voto. Mi sento di aggiungere che non ha prezzo il riconoscimento della nostra trasparenza e lealtà. Poniamo adesso la nostra attenzione sul risultato di alcuni uffici del territorio casertano, cominciando da quelli giudiziari. Al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Confintesa-FP è risultato il secondo sindacato più votato, mettendo alle proprie spalle storiche e più accreditate organizzazioni sindacali, dove ha ottenuto due seggi con i candidati Gianluigi Liquori e Luigi Martusciello; in Procura della Repubblica Confintesa-FP si conferma il sindacato più votato ottenendo quattro seggi su sette. Entrano in R.S.U. Ermolao Capodagli, Pasquino Corbelli, Lorenzo Santabarbara e Antonietta Vigliotta. Il Palazzo di Giustizia di Napoli Nord si è completamente tinto coi colori di Confintesa-FP, risultando il sindacato più votato sia in Procura che in Tribunale. Ma andiamo con ordine. In Tribunale, tre dei sette seggi disponibili sono ad appannaggio di Confintesa-FP e, i candidati eletti sono: Raffaele Angelino, Irma Sperlongano e Loredana Schettino. La Procura della Repubblica aversana poneva a disposizione cinque seggi e, ben quattro sono stati attribuiti al sindacato della Segretaria Generale Regionale, Andreozzi. Gli eletti che andranno a ricoprire il ruolo di R.S.U. alla Procura della Repubblica di Napoli Nord-Aversa sono: Catino Antonella Patrizia, Federica Barbato, Antonietta Ciollaro e Vincenzo Coscione. Ma cambiando uffici il risultato non varia. Al Reparto attività territoriali di Caserta del Ministero della Difesa, Confintesa – si spiega nella nota – ha strappato due seggi su tre disponibili. Per Confintesa-FP, in rappresentanza dei lavoratori sono stati eletti R.S.U., i candidati Franco Iodice e Salvatore Romano. E non è finita. Confintesa-FP ha conseguito un ottimo risultato anche nel MIUR e, precisamente, nell’ufficio IX – Ambito territoriale di Caserta, dove è risultato il secondo sindacato più votato portando a casa un seggio, alla cui casella corrisponde la candidata eletta Anna Pinto. Un risultato eccezionale – riferisce il Segretario Provinciale, Lorenzo Santabarbara – come eccezionali sono stati tutti i nostri candidati in competizione che, in alcuni casi sono stati oggetto di stoccate trasversali abilmente parate. Proseguiremo il nostro percorso fatto di chiarezza e lealtà che finora ci ha premiati coi risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Adesso però, abbiamo bisogno di qualche giorno di pausa per goderci questo bel momento, ma dobbiamo essere tutti consapevoli che, smaltita la sbornia da risultato, dovremo ritornare carichi e pronti per riprendere a trattare responsabilmente le vicende sindacali in corso d’opera e/o da mettere in cantiere negli uffici territoriali del pubblico impiego”.