CAIAZZO, INIZIA ‘MEDIEVOCANDO’ IL 25 GIUGNO

0

giaquinto paolo caiazzo 1 300x205 CAIAZZO, INIZIA MEDIEVOCANDO IL 25 GIUGNOCAIAZZO – Sarà un’estate all’insegna del sano divertimento e di elevato spessore culturale quella che si apprestano a vivere i cittadini di Caiazzo. Tantissimi, infatti, gli eventi che si terranno nelle prossime settimane nelle diverse zone del paese. Si parte già questo fine settimana, sabato 25 e domenica 26 giugno, con ‘Medievocando’, che si terrà per le strade del centro storico. Il prossimo primo luglio, in piazza Santo Stefano, ci sarà l’esibizione di gruppi musicali locali. Il giorno dopo, sabato 2 luglio, si terrà l’attesissimo ‘I Caiazzo a Caiazzo’. Si tratta del primo raduno dei ‘Caiazzo a Caiazzo’, uno spettacolo straordinario aperto a tutti. La giornata sarà conclusa dallo show comico di Paolo Caiazzo in Piazza Santo Stefano alle ore 21,30. Il 22, 23, 24 luglio fari accesi sulla storica ‘Fiera della Maddalena’, con la collaborazione della Coldiretti Caserta e delle associazioni. La manifestazione torna dopo due anni di stop a causa dell’emergenza Covid-19 e rientra in un cartellone di eventi che coinvolge, oltre a Caiazzo, anche i comuni di Piana di Monte Verna, Amorosi, Puglianello, Castel Campagnano e Ruviano, nell’ambito del Poc 2014-2020 della Regione Campania. Il 28, 29, 30, e 31 luglio ‘Ritorna lo Jovinelli’. Riprende, infatti, il Festival in onore di Giuseppe Jovinelli caiatino e creatore del teatro Ambra Jovinelli di Roma. Nella centralissima Piazza Santo Stefano ci saranno serate di spettacolo e teatro. «Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia da Coronavirus – afferma il sindaco di Caiazzo Stefano Giaquinto – nel 2022 finalmente torneranno degli eventi che hanno fatto la storia della nostra città come la ‘Fiera della Maddalena’. Inoltre, ci saranno altre manifestazioni, alcune delle quali rappresentano delle novità assolute come il primo raduno dei ‘Caiazzo a Caiazzo’. Insomma ci saranno appuntamenti per tutti i gusti. Il nostro obiettivo è quello di regalare giornate di sano divertimento ai nostri cittadini e puntiamo a promuovere in ogni angolo della provincia di Caserta, della regione Campania e non solo, la nostra bellissima città e le sue eccellenze artistiche, naturalistiche ed enogastronomiche».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui