GLI ALBERI NON SI TOCCANO!

0

CASERTA – Neppure un albero dovrà essere abbattuto in questa Città impoverita nell’anima e nello spirito, dall’indolenza grassa e dalla miopia di chi ha governato e governa. Nessun assessore potrà impedire a chi da anni lotta, affinché l’ambiente sia rispettato anche e soprattutto attraverso la cura degli alberi, di aggrapparsi al cuore della gente e trascinarlo ai piedi degli alberi che un disegno di presunta e tardiva consapevolezza unito ad una ridicola giustificazione avrebbe deciso di abbattere. Le radici che per anni si sono estese liberamente senza che a nessuno pungesse vaghezza di curarne e limitarne la espansione, così come avrebbe dovuto essere, oggi sarebbero una barriera architettonica da eliminare. Questo il dotto parere dell’assessore Massimiliano Marzo che da qualche tempo sembra essere diventato l’unica “voce narrante” della nuova storia in progress di una Città addormentata…Ebbene sarebbe il caso che si calmasse…visto che esiste una alternativa all’abbattimento…e sarebbe il caso che l’assessore Marzo ricordasse che la Città, che passa apparentemente silenziosa lungo il filare di alberi e lungo quei muri scalcinati e sporchi che recintano il Macrico ha diritto di parola e la parola è questa: gli alberi non si toccano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui