AIR CAMPANIA, ACCONCIA: “FATTO GRAVE LA PROTESTA A TEVEROLA, ANDREMO FINO IN FONDO PER ACCERTARE LE RESPONSABILITÀ”

0

Dura condanna dell’Amministratore Unico di Air Campania, Anthony Acconcia, sui fatti che oggi hanno interessato il deposito di Teverola.

Questa mattina, in coincidenza con l’avvio del piano di esercizio “a scuole aperte” e l’implementazione dei servizi per l’inizio del nuovo anno scolastico, i dipendenti assegnati alla sede di Teverola hanno messo in atto una protesta di alcune ore che non ha consentito all’azienda di svolgere i servizi programmati, facendo saltare più di 40 corse sulle linee dell’agro aversano e del casertano.

«È doveroso da parte mia chiedere scusa agli utenti per i disagi subiti. Pur comprendendo le ragioni delle agitazioni, quanto verificatosi questa mattina rappresenta un fatto grave. Giorni fa era stato siglato un verbale con le RSA che non lasciava prefigurare nulla di tutto questo e che è stato disatteso, mettendo in atto un vero e proprio blitz che ha creato un danno ai cittadini, agli studenti e di conseguenza anche all’immagine dell’azienda. Andremo in fondo a questa vicenda. Accerteremo responsabilità ed anche eventuali regie occulte», ha dichiarato l’Amministratore di Air Campania.