CELEBRAZIONI VANVITELLIANE, PROROGATA AL 10 GENNAIO LA CALL FOR PAPERS INTERNAZIONALE

0
%name CELEBRAZIONI VANVITELLIANE, PROROGATA AL 10 GENNAIO LA CALL FOR PAPERS INTERNAZIONALECASERTA – E’ stata prorogata al 10 gennaio 2023 la scadenza della call for papers internazionale per indagare ed esaltare la personalità artistica e il genio di Luigi Vanvitelli. La Reggia di Caserta, nell’agosto scorso, ha pubblicato un invito a studiosi di tutto il mondo per partecipare al Convegno internazionale di Studi dal titolo “Luigi Vanvitelli, il Maestro e la sua eredità” nell’ambito delle iniziative previste per il 250° anniversario della morte dell’architetto. Considerato il grande successo riscosso,  il notevole interesse suscitato nella comunità scientifica internazionale, la volontà di ampliare quanto più possibile le relazioni istituzionali avviate, l’Istituto del MiC ha deciso di prorogare i termini per la presentazione dei lavori.
Nell’obiettivo di valorizzare l’eredità del Maestro e cogliere l’occasione delle celebrazioni per accrescere la conoscenza delle sue opere creando itinerari sul territorio nazionale, a seguito dell’accordo siglato dalla Reggia di Caserta con la Regione Marche, il Convegno Internazionale di Studi si svolgerà nel mese di giugno in un’altra straordinaria sua creazione: la Mole vanvitelliana di Ancona.
La call for papers è finalizzata a raccogliere contributi di ricerca internazionale sulla figura di Luigi Vanvitelli anche con una specifica sezione “Giovani ricercatori”. Gli studiosi potranno proporre contributi afferenti a una molteplicità di argomenti volti a ritrarre l’uomo, l’architetto, l’ingegnere, il musicologo, l’inventore, il padre, il religioso, ovvero ogni elemento che possa chiarire il valore e la trasversalità della sua eredità.