UNA RETE CIVICA PER CASTEL VOLTURNO, CESARE DIANA (CITTA’ DOMIZIA): “L’UNIONE FA LA FORZA”

0

Cesare Diana Rete Civica 300x180 UNA RETE CIVICA PER CASTEL VOLTURNO, CESARE DIANA (CITTA DOMIZIA): LUNIONE FA LA FORZACASTEL VOLTURNO – “Le problematiche che attanagliano la nostra città scaturiscono, spesso, da quanto avviene nei comuni limitrofi. La futura amministrazione deve tenere ben chiaro questo fattore e creare, pertanto, una rete civica”. A parlare è il presidente del comitato “Città Domizia”, Cesare Diana, interrogato su quelle che sono, a suo parere, le priorità riguardo cui dovrà lavorare la nuova amministrazione di Castel Volturno, da eleggere alla tornata amministrativa del 2024.

“È indispensabile creare una rete civica ben strutturata capace di lavorare in sinergia – afferma il castellano -. È per questo motivo che bisogna curare i rapporti con le vicine Villa Literno, Giugliano, Mondragone, Cancello ed Arnone, Grazzanise, Casapesenna, San Cipriano d’Aversa, Casal di Principe ed Aversa”.

Il fine ultimo è creare un legame tra gli enti finalizzato al raggiungimento di determinati obiettivi: “Lavorare sui piccoli problemi è essenziale – dice Diana -. Il territorio vive grazie agli eventi culturali, sportivi ed alle manifestazioni. Obiettivi proponibili risolvendo, prima, problemi atavici come la gestione del ponte di Lago patria, la litoranea di Varcaturo, la condizione dell’Agnena ed il censimento legato all’immigrazione, ormai fuori controllo. In qualità di presidente del comitato aderente al Patto Civico, contatterò i sindaci dei suddetti comuni per iniziare una fattiva collaborazione e porre le basi per la nascita concreta della rete civica”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui