CASERTA, TEATRO DON BOSCO: ANNUNCIATA LA STAGIONE 24/25

0

IMG 20240625 WA0012 212x300 CASERTA, TEATRO DON BOSCO: ANNUNCIATA LA STAGIONE 24/25CASERTA – Prendono definitivamente corpo i cartelloni della prossima stagione teatrale del Don Bosco.  Una stagione ancora più ricca di appuntamenti, una stagione che vedrà lo storico palco della Casa Salesiana ospitare i nomi più famosi del teatro campano e non solo, due cartelloni che riescono a mixare perfettamente serate all’insegna dell’allegria con spettacoli non prettamente comici. Ultimo nome ad aggiungersi al già ricco programma è stato quello di Biagio Izzo. Il simpatico e bravo attore partenopeo sarà in scena il giorno 19 maggio con il suo esilarante spettacolo “ESSEOESSE” insieme a Francesco Procopio. “Siamo contenti – afferma Lello Giaccio direttore del Teatro e con Gianni Allocca direttore artistico della stagione teatrale – l’anno appena concluso è andato benissimo. Era tutto nuovo, siamo partiti in giustificato ritardo, ma siamo più che soddisfatti dei cartelloni proposti e felici della risposta ricevuta dal pubblico che ha mostrato a più riprese di gradire pienamente la qualità degli spettacoli andati in scena. Ora partiamo con la stagione teatrale 2024/25 ed il risultato ci emoziona non poco. Abbiamo mostrato il programma ai vecchi abbonati ed a coloro i quali ci seguono attraverso le  nostre pagine social ricevendone subito consenso ed una immediata richiesta di informazioni per abbonarsi”. Sulla stessa falsariga di Giaccio anche Allocca che sottolinea come “si è voluto costruire qualcosa di ancora più intrigante e bello. Non è semplice costruire un palinsesto, riuscire ad incastrare le date rispettando le esigenze di tutti gli artisti. Le sorprese ed i contrattempi sono sempre dietro l’angolo. Purtroppo – prosegue il direttore artistico – per motivi esterni al nostro teatro non potremo avere Paoloantoni. Ci dispiace tanto, ma, contestualmente, ci siamo subito attivati per ricomporre il cartellone e siamo ben felici di avere con noi, fuori abbonamento, anche Biagio Izzo”.

Contento il direttore della Casa Salesiana don Antonio D’Angelo che afferma come la struttura casertana si inserisca nella grande tradizione risalente a Don Bosco “il quale riteneva il teatro fosse una scuola che educasse alla socialità e sviluppasse la mente. Il teatro – prosegue Don Antonio – aggrega e crea cultura. Per questo abbiamo pensato non solo a un cartellone per le rappresentazioni teatrali, ma anche a creare laboratori per i giovani. Non dimentichiamo – conclude il direttore – che in questi ultimi cinquant’anni, dai salesiani sono usciti tanti artisti di alto livello nazionale. Vogliamo che la tradizione continui“. Tredici eventi più uno fuori abbonamento. (Per l’appunto quello di Biagio Izzo).  Questo il menù offerto dal tabellone Gold, al quale, come da tradizione, si affiancherà anche quello Silver. L’apertura è fissata per il giorno sabato 5 ottobre alle 20:00 con Paolo Caiazzo che porta in scena il suo Boomer. Poi via via imperdibili appuntamenti dove spiccano, ad esempio, lo show di Vincenzo De Lucia “La Signora della tv” in programma l’11 gennaio del prossimo anno, ma anche quello di Gigi e Ross, degli Arteteca o di Sergio Assisi in “Mi dimetto come uomo”, giusto per citarne qualcuno. La stagione Silver sarà aperta, invece, il 13 ottobre da Alfonso Grassi con “Uscita di emergenza”. Chiusura di tutte le attività teatrali, tabelloni gold e silver, saggi di danza e proiezioni cinematografiche, affidata, infine, a Juri Monaco che, fuori cartellone, sarà in scena il 31 maggio con il suo “ Assolo per solista solitario” One Man Show. “Come si vede, sono tanti i nomi illustri – riprende Allocca – tra cui Ciro Ceruti, Ernesto Lama, gli Arteteca, Eduardo Tartaglia e Veronica Mazza, Sergio Assisi, Antonio Milo, Paolo Caiazzo, Adriano Falivene ed Elisabetta Mirra, Francesco Procopio,  Enzo Varone, Luca Saccoia, Gigi & Ross, Elisabetta D’Acunzo, Vincenzo De Lucia, senza dimenticare l’ottimo livello degli artisti che compongono il cartellone silver. Tutti hanno risposto con gioia al nostro invito. Come lo scorso anno abbiamo puntato su di un programma fondamentalmente comico per donare sana allegria al nostro pubblico, ma stavolta abbiamo anche voluto proporre spettacoli non prettamente comici come “Mettici la mano” di Antonio Milo ed il “Natale in Casa Cupiello” di Luca Saccoia”.

Il prossimo mercoledì 10 luglio alle ore 11:00 sarà organizzato un incontro con la stampa e gli appassionati. All’appuntamento parteciperanno anche diversi artisti presenti e sarà l’occasione per avere anticipazioni circa i loro spettacoli. “Non vediamo l’ora di cominciare, siamo carichi e curiosi di vedere i nuovi show presenti in cartellone, ma – riprende Giaccio – mi preme ringraziare la nostra Fabiola Viola referente per le prenotazioni, e addetta alle pubbliche relazioni, il grafico e social manager del teatro Tommaso Pignataro, il responsabile dei tecnici audio e luci Domenico Viglione , le nostre due preziose collaboratrici Valentina Campofreda e Caterina Baia e ovviamente – conclude il direttore del Don Bosco – un grazie speciale va al direttore della Casa Salesiana Don Antonio D’Angelo per il supporto logistico e la sua enorme disponibilità”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui