ZTL CORSO GIANNONE, MARINO: “NON ANDRÀ IN VIGORE PRIMA DEL MESE DI GENNAIO. IPOTIZZIAMO UN PERCORSO COMUNE CON ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA E COMMERCIANTI”

 

CASERTA – “La Ztl in corso Giannone, peraltro limitata solo ad un senso di marcia, ovvero alla direttrice Aldifreda-piazza Vanvitelli, e a fasce orarie piuttosto contenute, non sarà attivata prima del mese di gennaio. Inoltre, intendiamo realizzare un percorso comune con le associazioni di categoria, a partire dalla Confesercenti, per raggiungere l’obiettivo di ridurre il traffico veicolare e l’inquinamento di questa arteria, senza arrecare danni a nessuno”. A dichiararlo è stato il sindaco di Caserta, Carlo Marino, che ha ricevuto una delegazione di Confesercenti, composta dal presidente provinciale, Maurizio Pollini, e dal direttore provinciale, Gennaro Ricciardi.

“Senza dubbio – ha aggiunto il sindaco – dei provvedimenti su via Giannone sono necessari, ce li impone la legge, dal momento che la centralina Arpac ha già rilevato decine di sforamenti dei limiti di polveri sottili nell’atmosfera. Pertanto, onde evitare decisioni drastiche derivanti dagli obblighi di legge, bisogna correre ai ripari e disciplinare il traffico in questa strada. È chiaro che siamo disposti a discutere con le associazioni di categoria, aprendo a possibili contributi in termini di idee e di proposte. Tuttavia, una decisione in tal senso va presa: non possiamo più andare avanti con dei rinvii, nell’interesse della salute dei cittadini, a partire dai bambini e dai giovani che frequentano le diverse scuole della zona”.

 

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+