IMMUNOSTIMOLIAMOCI…..CON GLI ALIMENTI

0

Nutrirsi bene è il primo passo per evitare i malanni stagionali tipici dell’inverno. Frutta, verdura di stagione e tanta acqua per mantenersi idratati sono il primo passo per affrontare bene l’inverno alle porte. Ma quali sono gli alimenti da consumare per aumentare le difese naturali dell’organismo contro febbre e raffreddore? Sicuramente i cibi ricchi di vitamina c ma non solo…anche quelli che contengono una percentuale piuttosto alta di sali minerali, acqua, proteine e antiossidanti. Se introduciamo cibi in grado di aiutare il sistema immunitario dell’organismo non sarà necessario integrare la nostra dieta con integratori o addirittura con farmaci per evitare di ammalarci.

Ma quali sono i cibi giusti? Possiamo schematicamente nominarne 12 che sicuramente aiutano il sistema immunitario:

1 – LE CAROTE: 

 

 

 

 

 

 

 

 

La presenza di vitamine e minerali fanno in modo che la carota sia un ottimo alleato per combattere le infiammazioni secche dei bronchi, della gola, della trachea e della faringe. Di conseguenza il loro consumo aiuta prevenire la tosse secca e ad alleviare i sintomi qualora la tosse ci fosse già.

 

2 – IL KIWI

Il kiwi contiene molta vitamina C: 85 mg ogni 100g di frutto edibile. Considerando che il fabbisogno giornaliero di un individuo di vit. C è pari a 60mg basterebbe mangiarne uno per soddisfare il bisogno quotidiano di vit. C . Il kiwi ha inoltre altre proprietà benefiche che lo fanno considerare il “frutto della salute” ed ha pochissime calorie (44kcal per 100g)

3 – IL LATTE

Il latte è un ottimo alleato del sistema immunitario poiché contenendo proteine di alta qualità aiuta l’organismo nella sintesi degli anticorpi. Inoltre contiene il lisozima e la lattoferrina: il primo è un enzima difensivo e la seconda trasformata dall’organismo in lattoferricina è un antibiotico naturale.

4 – L’OLIO D’OLIVA

L’olio extra vergine d’oliva è il grasso di condimento migliore in assoluto. Ha ottime proprietà nutrizionali che lo rendono un alleato per prevenire le patologie cardio-vascolari e tenere sotto controllo i livelli di ldl ( colesterolo attivo). Ci aiuta a combattere i radicali liberi e a stimolare le difese immunitarie grazie al contenuto in polifenoli, vitamina E e altre sostanze antiossidanti.

Anche se l’olio ha ottime proprietà va comunque consumato con moderazione poiché altamente calorico.

5 – LA ZUCCA

La zucca nonostante al palato risulti essere molto dolce contiene pochissime calorie, circa 18 cal per 100 g di prodotto. È ricca di betacarotene, un potente antiossidante, che il nostro organismo trasforma in vitamina A. La zucca favorisce il recupero delle mucose congestionate dal raffreddore, rinforza le difese immunitarie e preserva l’elasticità della pelle. La vitamina A è anche molto importante nel metabolismo del ferro favorendone il normale metabolismo.

 

6 – GLI AGRUMI

Grazie all’alto contenuto in vitamina C (circa 50 mg per 100 g di prodotto) gli agrumi sono degli ottimi alleati contro i malanni di stagione; essi favoriscono la sintesi del collagene aiutandoci a mantenere integre le mucose in caso di raffreddore. Gli agrumi quindi rinforzano il nostro sistema immunitario. Contengono anche potenti antiossidanti che proteggono l’organismo dalle basse temperature invernali.

 7 – I BROCCOLI E I CAVOLFIORI

I broccoli e i cavolfiori sono una miniera di vitamina C anche se con la cottura una parte di tale vitamina viene perduta. Grazie all’alto contenuto di antiossidanti questi due ortaggi sono in grado di contrastare l’azione negativa dei radicali liberi e quindi di stimolare il sistema immunitario in modo da proteggerci dagli attacchi di virus e batteri.

8 – LA CARNE ROSSA

La carne è una delle più importanti fonti di proteine di alta qualità che ci aiutano a mantenere attivo ed efficiente i nostri anticorpi in modo che ci difendano da virus e batteri. Inoltre è un’ottima fonte di vitamina B12 ,assente in qualsiasi tipo di vegetale, di zinco e di selenio, due oligominerali essenziali per il corretto funzionamento del sistema immunitario.

9 – IL PESCE

Il pesce è ricchissimo di omega-3, acidi grassi ad azione antiossidante che rinforzano le difese immunitarie ed hanno potente azione antiinfiammatoria. Il pesce ci aiuta a mantenere efficiente il nostro sistema di anticorpi grazie all’alto contenuto di proteine di ottima qualità; inoltre è ricco di vitamina D e ciò favorisce un’ottima risposta da parte dell’apparato respiratorio.

10 – GLI SPINACI

Gli spinaci sono gli ortaggi con il più alto contenuto di ferro necessario ed essenziale per garantire un’ottima ossigenazione a tutti i tessuti vitali che risulteranno più forti contro gli attacchi di virus e batteri. Oltre al ferro gli spinaci sono ricchi di carotenoidi (che vengono trasformati in vitamina A dal fegato), di minerali, di clorofilla e di acido folico che in sinergia danno un aumento di energia contro gli stati di affaticamento e stanchezza.

11 – I CACHI

Il cachi è ricco di carotenoidi (precursori della vitamina A) e di vitamina C che lo rendono un ottimo frutto da consumare durante la stagione invernale. Tali vitamine favoriscono la ricrescita dei tessuti e delle mucose dopo gli attacchi di raffreddore. Anche se contiene circa 240 mg di vitamina A per 100g di prodotto bisogna consumarlo con parsimonia poiché è un alimento particolarmente calorico (65-70 kcal per 100g).

12 – IL RADICCHIO VERDE

Il radicchio verde è una miniera di vitamine e nutrienti che ci aiutano a difenderci dal raffreddore: carotenoidi, clorofilla, magnesio, acido folico e calcio.

Contribuisce al normale funzionamento del sistema immunitario e aiuta a contrastare stanchezza e affaticamento, sintomi tipici della stagione invernale.