UNA STARTUP CASERTANA AL PREMIO EUREKA DI PANORAMA D’ ITALIA: INTERVISTA A NICOLA D’ ELIA

0

Una startup casertana vittoriosa al premio Eureka Campania di Panorama d’Italia: intervista a Nicola D’Elia

a cura di Alessandro Aita                                                

Alessandro Aita intervista Nicola D’Elia (IL VIDEO)

Il nostro territorio continua ad essere una fucina di talenti in ogni campo. È il caso di Yousbi, startup nata a Caserta e che giovedì scorso è stata premiata con il premio “Eureka – L’idea diventa impresa” durante la manifestazione ‘Panorama d’Italia’, il tour del magazine nazionale che ha toccato il capoluogo dall’8 all’11 novembre. Abbiamo ascoltato Nicola D’Elia, uno dei creatori di quest’idea: “La nostra avventura in questa competizione inizia nello scorso marzo-aprile, con Panorama che ci ha informato di essere arrivati alla finale provinciale che raccoglieva altresì il meglio di tutta la Regione e della Calabria. Dopo essere arrivati in finale abbiamo battuto un altro valido progetto d’impresa e siamo stati premiati come miglior startup campana; in breve sapremo se rientriamo fra i finalisti nazionali che concorreranno per una settimana in una business school a New York”. D’Elia, figlio di Terra di Lavoro, ci illustra il progetto creato in collaborazione con Sabato Crescenzo: “La startup è nata proprio qui e si concentra sulla semplificazione d’acquisto per l’e-commerce. In pratica, creiamo dei commessi virtuali che si collegano a numerosi database di e-commerce e che aiutano gli utenti, informandoli ad esempio sul prezzo di un prodotto o sulla disponibilità dello stesso”. Ma come è nata questo progetto? D’Elia ce lo spiega: “Il primo incontro fra me e Sabato Crescenzo è avvenuto ad un meeting organizzato dalla Camera di Commercio dal nome ‘Officine Future’ con la partnership di 012 Factory. Dopo i primi mesi ovviamente conoscitivi, abbiamo iniziato a ragionare sul lavoro da intraprendere ed entrambi ci siamo focalizzati su qualcosa che prevedesse l’utilizzo dell’intelligenza artificiale dal novembre 2016”. In più di un anno di avventura, Nicola D’Elia ha conosciuto numerose realtà imprenditoriali, e ce ne parla in maniera attiva: “Aver lavorato a questo progetto mi ha fatto conoscere altri gruppi di lavoro e gruppi imprenditoriali, dimostrandomi che la Campania, come l’Italia tutta, è una fucina di talenti ed idee. Il tutto, grazie anche agli atenei italiani, che ti portano ad affinare una attitudine imprenditoriale e far sì che il tuo progetto possa concretizzarsi. Qui in Italia, se aiutati da realtà che supportano le nostre idee come accaduto a noi con 012 Factory, si possono ottenere enormi risultati”.

Il video Intervista a cura di Gianfranco Carozza