NEL GIORNO DELLA MEMORIA, LO SPETTACOLO TEATRALE “VINTI E VINCITORI”

0

SPETTACOLO NELLA SALA CONSILIARE VENERDÌ 26 ALLE 17 – INGRESSO LIBERO

CASERTA – Il Comune di Caserta sceglie la Sala Consiliare come location ideale per mettere in scena – venerdì 26 gennaio alle ore 17.00 – con la Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla lo spettacolo “Vinti e Vincitori”, scritto da Patrizio Ranieri Ciu con la collaborazione del compianto penalista Alfonso Martucci, primo interprete del ruolo del Giudice.

Giunto al 14° anno consecutivo di repliche,  “Vinti e Vincitori”  è un accurato e  particolare  lavoro teatrale – apprezzato anche dalla critica internazionale – che riproduce un pirandelliano processo a porte aperte in cui accusa e difesa si affrontano nell’emblematico confronto tra chi nega l’Olocausto e chi afferma che è stata la pagina di storia più aberrante della nostra civiltà. Un’umanità smarrita si muove in questa particolare aula di Giustizia attraverso testimonianze tra la più drammatiche della grande pagina oscura del secolo passato, di fronte ad un giudice che lascerà la giuria da sola a decidere.

Valore altamente simbolico la speciale partecipazione del sindaco di Caserta, Carlo Marino, nel ruolo del giudice. Il gesto del primo cittadino certifica la volontà della città intera nella denuncia ferma dell’attentato alla Memoria di chi intende negare l’oscurità del buio della ragione durante l’Olocausto.

​L’ingresso è libero ma, dato il limitato numero di posti, per poter aderire, si suggerisce di contattare il 334.1281015 o inviare un elenco dei partecipanti interessati all’indirizzo email compagniadellacitta@gmail.com