QUARTO, IN BILICO SINDACO EX M5S: FUORI SEI CONSIGLIERI

0

DECIDE LA PREFETTURA DOPO L’ENNESIMA DEFEZIONE 

    Rosa Capuozzo

QUARTO (NAPOLI) – Sarà il prefetto di Napoli a stabilire se il sindaco del comune di Quarto, Rosa Capuozzo, ex M5S, potrà ancora ricoprire la sua carica o viceversa le dimissioni in massa di sei consiglieri comunali ne decretano la decadenza. Le dimissioni dei consiglieri, tutti appartenenti a liste civiche, sono state presentate stamane nelle mani del segretario generale del comune. Nei giorni scorsi era stata registrata già un’altra defezione portando così da 17 a 10 i consiglieri in carica nella civica assise. Il segretario generale, una volta raccolte le dimissioni, ha chiesto subito lumi alla Prefettura avendo da gestire una situazione anomala. A Quarto i consiglieri in carica da gennaio 2016 sono 17, dopo lo strappo tra il sindaco ed il suo gruppo dal M5S che portò alla ‘fuga’ dal consiglio dei fedelissimi ai pentastellati. Dopo le dimissioni di oggi c’è da sciogliere il nodo se le nuove dimissioni di massa comportano l’azzeramento automatico dell’esecutivo. Non ci sarebbe più il numero minimo di 13 consiglieri, come da regolamento, per convocare i consigli comunali, oppure si può, comunque, procedere alla surroga.