AGGREDIRONO 15ENNE ALLA METRO DI CHIAIANO, FERMATI 9 MINORENNI

0

NAPOLI – Un rito di iniziazione per sentirsi parte nel gruppo: picchiare una persona a casaccio. Per gli inquirenti si è svolta in questo modo la vicenda consumatasi all’ingresso della linea 1 di Chiaiano, dove un branco di ragazzini ha aggredito il 15enne Gaetano mandandolo all’ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania. Tutto è avvenuto alle 18.30 dello scorso 12 gennaio, mentre il ragazzo era in compagnia di sue due cugini: Gaetano non è riuscito a divincolarsi dalla morsa dei suoi aguzzini, che lo hanno picchiato fino a lasciarlo a terra sanguinante. Portato al nosocomio, al ragazzo è stata asportata la milza. Un caso che ha fatto nuovamente discutere l’opinione pubblica, con le baby gang napoletane che vogliono prendere sempre più potere e combattuta da una manifestazione pacifica della cittadinanza. La polizia di Chiaiano e Scampia ha individuato i fautori dell’aggressione negli scorsi giorni e denunciati a piede libero; questa mattina sono invece messi in stato di fermo 9 ragazzini dopo la decisione della Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli.