GIOVANE TENTA DI DISFARSI DEL FUCILE GETTANDOLO DALL’AUTO IN CORSA, ARRESTATO

0

SAN CIPRIANO D’AVERSA – I Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Casal di Principe, in Villa di Briano (Ce), hanno tratto in arresto per il reato di detenzione e porto abusivo di arma comune da sparo clandestina,Pasquale COSTANZO, 26 anni, di San Cipriano d’Aversa.

L’uomo, alla vista dei militari dell’Arma, si è disfatto di una busta in plastica lanciandola dal finestrino dell’autovettura sulla quale viaggiava. Dopo averlo raggiunto e bloccato, i carabinieri hanno recuperato l’involucro in plastica di cui si era liberato pochi istanti prima il COSTANZO, constatando che all’interno vi era un fucile doppietta verosimilmente di marca Falco, cal. 8 cf, con matricola abrasa, in perfetto stato di funzionamento. 

 

L’arma è stata sequestrata. Il 26enne, arrestato e condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce).