GdF, EVASIONE FISCALE: FATTURE FALSE PER 200MILA EURO, SIGILLI A DUE SOCIETÀ

CASERTA/NAPOLI – Avrebbero omesso di versare al Fisco imposte per oltre 200mila euro, emettendo anche fatture per false operazioni. Sono finiti per questo sotto sequestro i beni e le disponibilità finanziarie facenti capo a due società di Mugnano di Napoli che gestiscono sale da gioco. Le indagini, realizzate dalla Guardia di Finanza di Napoli e coordinate dalla Procura di Napoli Nord, sono partite in seguito ad una verifica fiscale effettuata dalla Direzione provinciale di Napoli dell’Agenzia delle Entrate a carico di un’associazione sportiva dilettantistica di Torre Del Greco, che avrebbe emesso fatture per false sponsorizzazioni proprio nei confronti delle due società finite sotto sequestro, permettendo a queste ultime di evadere il Fisco negli anni 2011-2012 e 2013 per una somma di circa 220mila euro. Dalle indagini è anche emerso come il rappresentante legale di una delle due società, dopo aver evaso il Fisco, abbia comprato un immobile di pregio sito a Napoli versando la somma di quasi un milione di euro (993mila euro), e attribuendone la proprietà al nipote e l’usufrutto al proprio coniuge. Anche l’immobile è stato sequestrato, così come un’auto di lusso.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+