CONSIGLIO COMUNALE MERCOLEDÌ: LA MINORANZA PROTESTA MENTRE I PARTITI PRESENTANO I CANDIDATI ALLE POLITICHE DEL 4 MARZO

di Carmine Eliseo

SAN PRISCO – Per motivi di sicurezza, il presidente del consiglio comunale, dottor Franco Monaco ha convocato per le ore 13.00 il consiglio comunale su sette punti all’ordine del giorno, di cui la probabile decadenza dell’ex candidato sindaco di Generazione Futura, avv. Franco Cinotti, il quale ascoltato alcuni giorni ha detto testualmente: “Sono sereno e tranquillo perché non vi sono i presupposti per le mie dimissioni da consigliere comunale, anche se il Prefetto ha inviato al sindaco le motivazioni, che devono essere discusse e votate dal civico consesso”.

Aniello Nazaria – M5S

Intanto la locale stazione dei Carabinieri e della Polizia Municipale, al comando del capitano Giuseppe Foniciello, dopo le garanzie della maggioranza di implementare l’organico per garantire la vigilanza e la sicurezza dei cittadini. Intanto i partiti organizzano la loro campagna elettorale ed il Partito Democratico del segretario locale avv. Pasquale Monaco terrà una riunione nel circolo con il candidato al senato, Nicola Caputo, attualmente europarlamentare. Prenderanno la parola la senatrice Camilla Sgambato e altri candidati al Camera dei Deputati. A vele spiegate il Movimento 5 Stelle con l’ing. Aniello Nazaria che tutte le domeniche è presente in Via A. Stellato con il gazebo, ove si riuniscono i militanti, con la presenza numerosa delle donne che hanno preso parte alle ultime amministrative. Domenica abbiamo chiesto a Nazaria lo spirito con il quale sta visitando tutta la provincia di Caserta e lui ci ha risposto testualmente: “Io credo nei valori di questo movimento costituito da tanti giovani che vogliono rinnovare la politica in Italia, iniziando dal lavoro ai giovani alla decurtazione delle indennità di carica, mentre il reddito di cittadinanza sarà il nostro cavallo di battaglia “. E Forza Italia e Fratelli d’Italia? Intanto la lista “INSIEME” che appoggia il partito democratico nei prossimi giorni dovrebbe presentare i candidati al Senato, con la dottoressa Giovanna Perrotta, che sta riscuotendo tanti consensi nei 43 comuni che dovrebbero garantirle un ottimo successo, visto che proviene dalle fila del PSI, di cui il compianto papà Giuseppe era un autorevole esponente, medico chirurgo, primario dell’ospedale di Roccaromana. Intanto il primo cittadino, dottor Domenico D’angelo, continua a partecipare alla presentazione di candidati del Partito Democratico ma senza indossare la fascia, perché lui, quando fu eletto, dichiarò testualmente: “Fino alla fine del mio mandato non aderirò a nessun partito, perché la nostra lista civica, Le Ali, è costituita da consiglieri comunali la cui maggioranza non ha nessuna tessera”. Dopo il 21 febbraio ed il 4 marzo, la maggioranza sicuramente subirà degli scossoni, anche se la non candidatura di Gianpiero Zinzi e del consigliere provinciale Francesco Paolino, hanno reso sempre più forte il gruppo di NOI VALORI, mentre GENERAZIONE FUTURA potrebbe subire dei contraccolpi.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+