EMERGENZA NEVE: IL PREFETTO SI CONGRATULA CON IL PRESIDENTE MAGLIOCCA

0

INTERVENTO DELL’ENTE PER EMERGENZA NEVE E GHIACCIO SU 900 CHILOMETRI DI STRADE, SU UN TOTALE DI 1486 CHILOMETRI DELLA RETE STRADALE PROVINCIALE, CIRCA 50 UOMINI IMPIEGATI SU 30 MEZZI MECCANICI TRA PALE MECCANICHE E TRATTORI SPARGIMENTO SALE, UNA SPESA PRESUNTA DI CIRCA 200 MILA EURO, OLTRE TRENTA I COMUNI MAGGIORMENTE INTERESSATI

 CASERTA – Sono questi in breve i numeri messi in campo dal settore Viabilità dell’Ente per fronteggiare l’emergenza neve e ghiaccio che ha colpito impetuosamente il territorio casertano, nei giorni scorsi, con particolare riguardo al territorio dell’alto casertano.

In particolare la Provincia di Caserta, ha predisposto un servizio spargimento sale e sgombro neve con 30 mezzi meccanici tra pale meccaniche, trattori spargimento sale con ausilio di autocarri al seguito sulle strade interessate dal fenomeno neve e ghiaccio.  L’apposito intervento, predisposto dai tecnici dell’Ente, guidati dall’ing. Del Prete, ha interessato i seguenti comuni di Piedimonte Matese, Castello del Matese, San Gregorio Matese, Letino, Gallo Matese, Capriati al Volturno, Fontegreca, Raviscanina, Sant’Angelo d’Alife, Ailano, Pratella, Ciorlano, Caianello, Teano, Tora e Piccilli, Presenzano, Conca della Campania, Marzano Appio, Galluccio, Roccamonfina, Sessa Aurunca, Rocca d’Evandro, San Pietro Infine, il centro abitato di Caiazzo, Piana di Monteverna, Castello di Sasso, Rocchetta e Croce, Giano Vetusto, Castelmorrone, Formicola, Liberi, Pontelatone,  superstrada SP 335 Maddaloni – Vallo di Maddaloni ed ancora altri tenimenti.

Fino ad ora gli interventi tecnici per questa emergenza hanno avuto un costo presunto di circa 200 mila euro; nella giornata di Mercoledì 27 sono stati raddoppiati, per l’impiego, tutti i mezzi meccanici con conseguente fornitura di sale; allo stato sono stati impiegati circa 200 tonnellate di sale su strade interessate al fenomeno ghiaccio ed ancora si sta continuando ad operare; gli interventi di spargimento sale e di sgombro neve hanno interessato circa 900 chilometri su 1486 della rete stradale complessiva provinciale.

“Sono soddisfatto – ha precisato il Presidente, Giorgio Magliocca, per come, nonostante la difficile situazione finanziaria dell’Ente ed i tempi brevissimi a disposizione, si è fronteggiata questa emergenza neve e ghiaccio che ha colpito in modo furioso il territorio casertano”.  “Anzi – ha aggiunto – mi ha fatto molto piacere la telefonata di compiacimento del Sig. Prefetto per come siamo intervenuti in tempi brevi per fronteggiare tale emergenza, connotando tale intervento tecnico come esemplare”.