SANITÀ – L’ASL DI CASERTA CHIUDE LA STAGIONE DEGLI INTERINALI, BORRELLI: UNA VITTORIA

0

IL COMPONENTE DELLA COMMISSIONE SANITÀ: “ORA CI SARANNO MAGGIORI TRASPARENZA E MERITOCRAZIA NELLE ASSUNZIONI”

Francesco Emilio BORRELLI – commissione regionale Sanità

“L’Asl di Caserta ha definitivamente chiuso la stagione delle agenzie interinali perché il direttore generale, Mario De Biasio, ha confermato che, a partire dal 1° aprile 2018, è interrotto ogni rapporto con le agenzie interinali che, negli ultimi anni, s’erano occupate della selezione e dell’assunzione di personale da destinare poi all’Asl casertana”.

A darne notizia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità, per il quale “si chiude una stagione in cui non sono mancate le ombre nella gestione dei lavoratori interinali come abbiamo denunciato nei dossier preparati insieme al Movimento infermieri campani e professioni sanitarie e presentati alle Procure di Napoli e Santa Maria Capua Vetere”.

“In quei dossier è emerso che molti degli assunti dalle agenzie interinali, senza alcuna selezione pubblica, erano parenti di dipendenti, sindacalisti e politici” ha sottolineato Borrelli ricordando il caso di Nacchia, sindacalista e tecnico di laboratorio dell’ospedale di Aversa, che, tra gli assunti dalle agenzie interinali, aveva i due figli e il fidanzato della figlia.

“Ora, con la chiusura della stagione degli interinali, nell’Asl di Caserta saremo certi che lavoreranno solo coloro che hanno superato una selezione pubblica” ha concluso Borrelli per il quale “di certo avremo maggiori garanzie che a entrare non siano solo amici e parenti dei soliti noti”.