GIUSEPPE SCIALLA ELETTO NUOVO GARANTE PER L’INFANZIA E L’ADOLESCENZA IN CAMPANIA

prof. Giuseppe SCIALLA

NAPOLI – Il Prof. Giuseppe Scialla è il nuovo Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Campania. E’ stato eletto dal Consiglio Regionale della Campania nella Seduta odierna con n. 22 su 40 voti favorevoli.

Psicologo-Psicoterapeuta con specializzazione in Diagnosi neuropsicologica e terapia riabilitativa nel bambino e nell’adulto e con una formazione specialistica in Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Giuseppe Scialla gode di un curriculum di tutto rispetto: tre Lauree, due Master di II Livello, sette Diplomi di Perfezionamento e due abilitazioni professionali. Ha insegnato inoltre alla Seconda Università degli Studi di Napoli, all’Università “Parthenope” di Napoli, alla “Sannio” di Benevento e alla S.PIO V di Roma. Relatore in numerosi Convegni scientifici, ha svolto attività di sostegno e di assistenza psicologica presso importanti istituzioni ed enti di assistenza riconosciuti dallo Stato e dal S.S.N..

Dopo la votazione, intervistato, il nuovo Garante ha espresso parole di gratitudine ai Presidenti regionali De Luca e D’Amelio e ai Consiglieri regionali per la scelta e per la fiducia riposta. “lavorerò – ha detto – in continuità all’operato già svolto, innovandolo e vigilando con rigorosa determinazione”.

 

L’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza vigila sulla corretta applicazione su tutto il territorio regionale alla Convenzione Internazionale di New York sui diritti del fanciullo del 20 novembre 1989, ratificata e resa esecutiva con legge 27 maggio 1991 n. 176, nonché alla Carta europea di Strasburgo sui diritti del fanciullo del 25 gennaio 1996 ratificata e resa esecutiva con legge 20 marzo 2003 n. 77. Tra le tante competenze, promuove iniziative per la diffusione di una cultura per l’infanzia e l’adolescenza finalizzata al riconoscimento delle fasce di età minorili come soggetti titolari di diritti e accoglie segnalazioni in merito a violazioni dei diritti dei minori. In accordo con la Presidenza del Consiglio Regionale, collabora, inoltre, con gli Enti Locali, con le istituzioni competenti in materia di servizi socio-educativi, con le associazioni, con le organizzazioni del privato sociale e con le organizzazioni sindacali, favorendo iniziative per la tutela dei diritti dei minori. Vigila, infine, in collaborazione con il CO.RE.COM., sulla programmazione televisiva, sulla comunicazione a mezzo stampa e sulle altre forme di comunicazione audiovisive e telematiche affinché siano salvaguardati e tutelati i minori sia sotto il profilo della percezione infantile che in ordine alla rappresentazione dell’infanzia stessa.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+