‘MENO MALE’, IL LIBRO ISPIRATO AL PREMIO ‘BUONE NOTIZIE’

0

CASERTA – Il Premio Buone Notizie Civitas Casertana ispira un libro a firma di Gian Giacomo Schiavi, ex vicedirettore del Corriere della Sera, e la prefazione di Susanna Tamaro. Esce infatti in edicola ‘Meno Male’, edito da Sperling&Kupfer, pieno di racconti di ‘ordinaria bellezza’, piccoli eroi della normalità, esempi imitabili, uomini e donne straordinari che non hanno avuto la dovuta attenzione da parte dei media. Il libro verrà presentato il 12 maggio a Caserta, in contemporanea con la finalissima del Premio Buone Notizie Scuola Targa Angelo Ferro. «Meno Male significa Più Bene – sottolinea Michele De Simone, presidente Assostampa di Caserta, promotore del Premio dalla sua fondazione – e di segnali positivi si avverte sempre più il bisogno in una società avvolta da un sudario di cattive notizie che, purtroppo, esistono e vanno comunicate, ma non sono in maggioranza rispetto a quelle che esaltano la bellezza, l’ordine, la bontà, ritenute una normalità e quindi senza l’esigenza di essere amplificate». Luigi Ferraiuolo, segretario generale del Premio Buone Notizie, si esprime così: «Meno male è il libro che dovremmo avere in tutte le case e su tutti i comodini. Ci aiuta a capire come dovrebbe essere l’informazione, che oggi ci sottrae tutti gli esempi positivi, capaci di rendere migliore il nostro mondo. Dieci anni fa, da Caserta, abbiamo cominciato questo cammino per cambiare l’informazione nel mondo e Gian Giacomo Schiavi ci ha fatto un bellissimo regalo, ma soprattutto lo ha fatto ai lettori».