“PROFESSIONE: ARTISTA”, IL PALARTI DI CAPODRISE INCONTRA GLI STUDENTI

0

CAPODRISE (Caserta) – Oggi, 23 aprile, si celebra la “Giornata mondiale del diritto d’autore”, un evento patrocinato dall’UNESCO per promuove la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright. Palazzo delle Arti di Capodrise, per l’occasione, dedica la mattinata alla formazione agli studenti dell’istituti della rete del Presidio culturale territoriale: il liceo artistico “Buccini” di Marcianise, diretto da Franco Caroprese, il liceo artistico “Righi Nervi” di Santa Maria Cv, diretto da Alfonsina Corvino, il liceo scientifico e classico “Quercia”, diretto da Diamante Marotta, l’istituto comprensivo “Cavour”, diretta da Aldo Improta, e l’istituto comprensivo “Gaglione” di Capodrise, diretto da Maria Belfiore. L’incontro si terrà nell’aula magna del “Buccini”; a introdurre i lavori, i presidi Caroprese e Improta. Tra le attività in programma, anche la proiezione di “Professione: artista”, il documentario di Gaetano Ippolito e Sebastiano Sacco prodotto dalla Viseeva film e da Terre di cinema: un viaggio nell’affascinante mondo dell’arte e un’indagine, a tratti, cruda sulle persone che lo popolano, con interviste, performance, danze, canti e monologhi di chi vediamo solo nelle vesti dei personaggi che interpretano. Seguono le testimonianze di Ippolito, di Michele Pagano, direttore artistico di “Officina teatro” Caserta, dell’attrice Claudia Balsamo e i contributi di Valeria Bellani, da Roma, esperta di proprietà intellettuale e diritto d’autore con esperienza in SIAE, e di Gianni Taglialatela, avvocato in materia di lavoro e previdenza nel mondo della professione artistica. Modereranno, la giornalista Annamaria La Lenna e Michelangelo Giovinale, direttore della programmazione di Palazzo delle Arti. «Resta per noi centrale in questa esperienza – aveva dichiarato il sindaco di Capodrise, Angelo Crescente –, il dialogo con i giovani e l’aspetto formativo del PalArti, resi possibili dalla collaborazione con gli artisti, con le scuole partner, con i docenti del Comitato didattico e dall’entusiasmo dei ragazzi. A tutti la mia profonda gratitudine». Il coordinamento dell’evento è affidato a Veronica Adamo, Francesca Coscia, Rosa Bencivenga e a Francesca Parisi.