OSPEDALE, CALDO E ZANZARE IN ARRIVO E… I CONDIZIONATORI?

0
   Immagine di repertorio

(f.n.) – Ormai ci siamo…o quasi…la bella stagione è alle porte e con la bella stagione, le previsioni di caldo asfissiante rivendicano la “prevenzione”… Una farfallina bianca e blu, ha portato la notizia che è entrata in servizio la nuova ditta che, in sostituzione della CNP, si occuperà di manutenzione idraulica e del condizionamento dell’aria. E notiziando notiziando…abbiamo appreso che gli operai, fin dalla settimana scorsa, hanno iniziato il giro di revisione e pulizia dei filtri dei condizionatori…pare non sia mai successo prima d’ora e poiché noi siamo brutti, sporchi, cattivi e mal pensanti, vorremmo ricordare a chi di competenza nel pianeta pulizia, visto che hanno cominciato in perfetta efficienza, che si dovrebbe dare una “passatina” anche alle pale dei ventilatori a soffitto, perché in alcuni reparti,  fanno letteralmente pietà…e che si dovrebbero acquistare  “adesso” e non il prossimo novembre in previsione del Natale,  i condizionatori d’aria richiesti l’anno scorso, dalle unità operative di degenza! Allora, poiché noi con la direttrice del Provveditorato non abbiamo alcun filo diretto e tantomeno un feeling, suggeriamo a Ferrante The Big di intervenire e spronare la “Provveditora” di cui sopra, a darsi una mossa ed a comprare su piattaforma Consip, questi benedetti condizionatori e a farli installare dove è indispensabile che vengano installati. Speriamo che non sbagli piattaforma ed imbocchi la piattaforma Rousseau ed ordini i condizionatori per la presidenza del consiglio… Abbiamo inoltre, conoscenza diretta e documentata sul fatto che  tutti, ma proprio tutti, gli uffici della palazzina A, hanno in dotazione un condizionatore dell’aria e addirittura, onde evitare sbalzi di temperatura, al terzo piano i condizionatori sono installati persino nel corridoio…noi comprendiamo che le “botte” di caldo potrebbero compromettere l’ecosistema e squilibrare pericolosamente l’azione dei neuroni, così come siamo consapevoli che i lauti pasti in entrata, non devono subire alterazioni, altrimenti viene la bua al pancino di chi presiede ai destini delle delibere e delle fatture…noi comprendiamo che la mole insostenibile di lavoro cui siete sottoposti, potrebbe, sotto l’azione scomposta di un calore eccessivo, provocare la fusione delle vostre meningi, con danni superiori agli attuali, per cui ravvisate la necessità di poter usufruire e godere di un tipo di “frescura a palla”,  ma…forse sarebbe il caso di affacciarsi dalla finestra di quella palazzina in fondo al parco ben refrigerata e guardare all’orizzonte, dove svettano le guglie del complesso ospedaliero e cominciare a porvi il problema, se non è troppo il disturbo, che al di là della cortina fumogena innalzata dalle chiacchiere dei vostri suggeritori, vi sono i malati…i malati!…Se nel corso dell’estate ormai imminente, se gli occupanti di un solo reparto o di una sola stanza, dovessero, per pura combinazione, subire i disagi dovuti all’incuria ed alla superficialità, di cui talvolta avete dato prova provata, non ci faremo scrupolo alcuno, di provocare l’unica protesta idonea al caso: quella di venire a svellere dalle pareti  della palazzina bianca in fondo al parco, i vostri efficientissimi condizionatori…e gettarli in quella magnifica vasca sul retro, dalla quale, in previsione del lancio, dovreste togliere la sterpaglia. Grazie. Un’ultima nota prima dell’arrivo dell’estate… avete una pallida idea della quantità di fornelletti antizanzare che nel periodo estivo, i familiari dei pazienti, sono costretti a portare all’interno dei reparti per evitare che i loro congiunti soffrano ulteriori disagi?, fate finta di non sapere che i reparti sono letteralmente presi d’assalto dalle zanzare  ed il personale è costretto a portarsi da casa lo spray?, ed inoltre, per favore,  chiudete tutte le porte esterne ed in particolare la porta a vetri dell’atrio degli ulivi …spreco di energia calda o fredda che sia…e nei luoghi in cui si rendono necessarie,  sistemate le zanzariere e …visto che vi trovate …date una ripulita ed una sistemata anche alle zanzariere della cucina perché…volete sapere una cosa?, visionandole dall’esterno… sono una vera “schifezza”! Hasta la vista!