LE NOTTI INSONNI DEI 5 STELLE

0
on.Antonio DEL MONACO (M5S)

L’onorevole Antonio del Monaco dei 5Stelle, ha trascorso una notte insonne “pensando a questo ennesimo colpo di stato dei poteri forti e della politica malata”, ma eroicamente,  dichiara, nonostante la mancanza di sonno, di essere prontissimo “a spazzare via le lobby, i caimani ed i pagnottisti”…L’onorevole non soltanto dimentica che la costituzione consente al capo dello Stato di rifiutare una proposta del presidente del consiglio, ma che vi sono stati tre precedenti in tal senso e a nessuno è venuto in mente di chiedere l’impeachement, ma siccome “fa tanto americano” e neppure un pentastellato riesce a parlare “come magna”, De Maio si esibisce in una ruota “dialettica” e Del Monaco accorda il pentagramma delle frasi fatte.  I presidenti che hanno detto “no”, per la cronaca, sono stati Scalfaro, Ciampi e Napolitano…Oggi si parla di colpo di Stato, perché la coreografia è assai affascinante soprattutto per un ex militare…ed il rombo dei cannoni squarcia l’aria…Chissà se a Del Monaco viene in mente che sono circa tre mesi, che i signori del consenso “risicato”, stanno giocando ai bussolotti,  elaborando la strategia giusta per non lasciar trapelare l’unica verità possibile: l’Italia è un Paese complicato quando non sei all’opposizione e quindi diamoci una regolata e andiamo alle elezioni scaricando la colpa su qualcun altro…Prima di sbattersi il petto villoso sarebbe opportuno che si facesse la conta delle contraddizioni che sono riusciti ad accatastare i vari notabili dei 5 Stelle, a cominciare da Alessandro Di Battista e sue esternazioni prima maniera, su Salvini, per finire allo stesso Di Maio…ma forse è proprio nella consapevolezza delle proprie defaillances che è stato convocato papà Battisti in aggiunta ed a rinforzo della causa? Ma di cosa parliamo?, quella dell’impeachment e del colpo di stato sinceramente, caro onorevole, avallati da un ex militare…fa venire i brividi…