OSPEDALE, PICCIONI VIAGGIATORI & SINDACATI…

(f.n.) – Storia di un piccione viaggiatore che va e viene dalle guglie del Duomo alle finestre del padiglione D, versante parcheggio…e per non viaggiare in solitudine invita i suoi amici al banchetto finale con estensione intestinale di conseguenza…Davvero un belvedere di tutto rispetto…e non veniteci a dire che queste sono sciocchezze, perché  le cose serie, all’interno di un Ospedale sono ben altre… perché vi rispondiamo che ci vuole uno stomaco di ferro per  arrivarci… alle cose serie…sempre che non si inciampi nella “monnezza” lungo il percorso, non si prenda una “scioliata”  perché piove fuori e dentro,  non ci si lussi un’anca cadendo dalla sedia rotta nell’ambulatorio o… passando appunto dall’ingresso del padiglione D, non si sia fortunati e ci si limiti, appunto,  alla coreografia del piccione viaggiatore che reclamizza l’imodium, mostrando i danni di una cattiva alimentazione. Ma lasciamo il piccione viaggiatore propriamente detto, al suo viavai ed intratteniamoci in maniera amena, osservando il tragitto di un altro tipo di piccione viaggiatore… una categoria nobile di piccioni viaggiatori… il sindacalista…quello che mostra i muscoli perché ritiene di avere potere contrattuale e quello che il potere contrattuale l’ha perso, ma vive e campa di rendita…o almeno glielo fanno credere…ebbene, i primi ed i secondi vanno e vengono senza sosta “per le antiche scale”, come direbbe Tobino, che portano alla direzione generale dell’Aorn, nella palazzina bianca,  laggiù in fondo al parco, in ordine sparso, ma… opportunamente e rigorosamente “prima” della convocazione ufficiale del tavolo da parte del dg…che, con rara abilità li ascolta, li soppesa, li blandisce, li ammonisce, li allontana, li recupera, li convince a tal punto che quando escono dalla sua stanza, ciascuno per la propria parte, è assolutamente certo che il giorno dopo si farà esattamente come ritengono di avere stabilito…Ma…avete presente un dj?, bene…un dj al confronto di Ferrante è un dilettante… ma la tecnica è la stessa… e come il dj è un professionista dell’intrattenimento il cui compito è, a seconda dei gusti del pubblico e delle occasioni, amplificare brani musicali di diverso genere, così Ferrante the big, lascia credere a tutti coloro che, arrivando rasente i muri, si infilano nella sua stanza. che farà esattamente come è nei loro desiderata…e come un dj interplanetario, metterà in pratica la tecnica del mixaggio, unendo, come recita wikipedia, “in sequenza, più tracce provenienti dai diversi supporti sonori (le proposte dei diversi sindacati) in modo da ottenere un unico flusso musicale che risulti piacevole all’ascoltatore”… Alla fine avrà fatto esattamente quello che voleva lui…una tecnica vetero-democristiana ad effetto sicuro…gli unici che rimarranno sul terreno a rodersi il fegato, sono quelli che non avendo potere contrattuale, non hanno avuto la possibilità di fare il saliscendi preventivo… ma non hanno alcun motivo di preoccuparsi…perché alla fine della giostra…se tutti insieme, anche e soprattutto quelli che si “papareano” ci ragionate su…ma vi pare possibile che con questi chiari di luna, le verifiche che incombono, le tranvate in piena fronte, i ricorsi in  progress, la vasca dei pesci rossi che non va in funzione, il cerchio magico che fa i capricci perché non riesce a ri-decollare, i calcinacci che cadono, i primari che non firmano le cartelle, i chirurghi che non arrivano prima delle 9 del mattino, santa Tetta che dopo l’ultimo miracolo della moltiplicazione dei pani, dei pesci e degli incarichi di Carozza, è esausta, il pronto soccorso pediatrico che fa “chiagnere”…i piccioni viaggiatori e mille e una notte in più…ma vi pare possibile che Ferrante the big,  promosso sul campo DJ DOC, prenda la scivolata, con passaggio nel cerchio di fuoco ed arrivo in spaccata, di accordarsi il giorno prima con un paio di sindacati e far finta di trattare il giorno dopo ??? si… per trattare Ferrante tratta…infatti…come tratta lui non tratta nessuno…infatti è attualmente impegnato nella tratta dei croccantini per il gatto che ha regalato a Romallo per la caccia al piccione…Hasta la vista companeros!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

servizio fotografico di Gianfranco Carozza
PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)