INCENDI IMPIANTI DI GESTIONE RIFIUTI A NAPOLI, LEGAMBIENTE: “C’E’ PUZZA DI BRUCIATO”

NAPOLI – Negli ultimi giorni molti impianti di gestione e stoccaggio dei rifiuti in Campania sono stati colpiti, in maniera un po’ sospetta, da degli incendi. Ultimo, ma non ultimo, quello che ha colpito i capannoni della società Ambiente srl, nel napoletano. E Michele Buonomo, della Segreteria nazionale Legambiente, ha rilasciato una nota dove commenta il tutto:”C’è puzza di bruciato dietro l’escalation di incendi sospetti che nell’ultima settimana stanno colpendo  impianti di gestione e stoccaggio  dei rifiuti in Campania. Chi ha interesse a mettere in ginocchio un sistema che, grazie alla raccolta differenziata, sta provando a valorizzare ed incrementare l’ economia circolare. Dopo gli  incendi che hanno colpito aziende nel Salernitano siamo oggi difronte  ad un nuovo caso di incendio e siamo preoccupati per l’incremento di episodi di questo tipo anche e soprattutto  per le potenziali ricadute sull’ ambiente e la salute dei cittadini. È necessario uno sforzo ulteriore da parte dell’autorità giudiziaria e di controllo per comprendere se esiste un filo conduttore tra tutti questi casi che sta scatenando una nuova guerra dei rifiuti”.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+