LA CISL CASERTA APPOGGIA MARIO DE MICHELE

0

CASERTA – Anche la CISL di Caserta appoggia Mario De Michele, il giornalista di Campanianotizie che negli scorsi giorni ha ricevuto delle minacce da parte della criminalità organizzata: “La CISL di Caserta esprime totale solidarietà al giornalista Mario De Michele fatto oggetto di gravi minacce da parte della criminalità organizzata. E’ intollerabile e inaccettabile che la libera stampa venga minacciata per impedire la sua funzione di informazione e di denuncia di un fenomeno che corrode la civile convivenza, che alimenta il degrado del nostro territorio vanificandone le possibilità di ripresa e di sviluppo. La CISL è in prima fila nella battaglia per la legalità che è e deve essere patrimonio di tutte le forze politiche democratiche, di tutto il movimento sindacale, di tutto l’associazionismo civile e religioso; in questa battaglia di civiltà non ci sono e non ci possono essere primogeniture né strumentalizzazioni di parte: occorre la più larga unità tra cittadini, istituzioni, forze sociali, associazioni, forze politiche. La CISL apprezza l’intervento del Prefetto e la mobilitazione delle Forze dell’Ordine per reprimere le attività camorristiche, accanto all’indispensabile opera di prevenzione e a quella per la diffusione della cultura della legalità a partire dalla scuola. Nel ribadire la più ferma condanna dell’inaccettabile gesto intimidatorio e camorristico e la solidarietà al giornalista e alla sua famiglia, la CISL dichiara di essere pronta a promuovere e sostenere tutte le iniziative unitarie utili e necessarie per dare una risposta seria all’emergenza legalità che attraversa il nostro territorio”.