SERVIZIO RIMOZIONE VEICOLI CON CARRO GRU: PUBBLICATO IL BANDO, SCADENZA FISSATA IL 3 SETTEMBRE

CASERTA – Il Comune di Caserta ha pubblicato, sul proprio sito internet ufficiale, il bando per l’affidamento del servizio di rimozione, depositeria e custodia dei veicoli da effettuarsi attraverso l’utilizzo di 3 carri gru (oltre all’apposizione di 10 blocca ruota a chiave, ovvero le cosiddette ganasce). Il bando, la cui scadenza è fissata per il prossimo 3 settembre, prevede l’affidamento del servizio per due anni (con possibilità di rinnovo), così come previsto dal Codice della Strada.

Dopo l’aggiudicazione della gara, a seguito della valutazione comparativa delle offerte operata da un’apposita Commissione, il servizio verrà affidato e sarà completamente operativo nel prossimo autunno. L’accelerazione sulla procedura di gara è stata impressa a seguito di una chiara volontà dell’Amministrazione che, affiancata dal Comandante della Polizia Municipale, Luigi De Simone, ha fatto sì che si sanasse una carenza. Inoltre, il provvedimento si inserisce nell’ambito di un programma più vasto di prevenzione e di sicurezza che l’Amministrazione ha intrapreso da tempo.

“Questo servizio – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – è fondamentale per garantire all’intera collettività maggiore sicurezza, decoro e ordine. Con la presenza di 3 carri gru e 10 ganasce saremo in grado di elevare sanzioni a coloro i quali si comportano in maniera incivile, parcheggiando sulle strisce pedonali, sui marciapiedi e in altri luoghi impropri, creando disagi soprattutto alle categorie più deboli, a partire dai disabili e dagli anziani. Questa iniziativa va vista all’interno di un più complesso sistema di sicurezza stradale e decoro che stiamo approntando. In tal senso va considerato, per esempio, l’utilizzo del Captur, la telecamera mobile installata su alcuni veicoli della Polizia Municipale, che è già da tempo operativa e che è in grado di punire le auto in divieto di sosta o prive di assicurazione o collaudo”. E proprio a proposito del Captur, da tempo stanno girando le pattuglie della Polizia Municipale sia nel turno mattutino che pomeridiano, punendo soprattutto le auto in sosta vietata e che sono in doppia fila. Questo sistema, infatti, è in grado di individuare le targhe delle vetture in tempi rapidissimi, anche se sono a strettissima distanza tra loro. I verbali delle sanzioni saranno recapitati entro 90 giorni dall’accertamento della violazione.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+