OSPEDALE, AGGRESSIONE AL PRONTO SOCCORSO: LA CISL CHIEDE AL PREFETTO PROVVEDIMENTI URGENTI

CASERTA – Ieri pomeriggio una nuova aggressione ai danni del personale medico ed infermieristico del Pronto Soccorso dell’Azienda Ospedaliera di Caserta, un giovane ha dato in escandescenze per motivi ancora tutti da chiarire, danneggiando anche l’arredo interno al pronto soccorso.
“La Cisl Fp di Caserta esprime massima solidarietà e vicinanza ai colleghi – commenta Franco Della Rocca Segretario Generale della Funzione Pubblica – urgono provvedimenti a breve termine e risolutivi poter rispondere con efficacia anche a quanto prescritto dal d.l. Sicurezza. Siamo giustamente preoccupati per la sicurezza dei lavoratori, medici, infermieri e operatori socio sanitari, anche loro continuamente sotto pressione”.
È una situazione che va diventando sempre più difficile e che non è circoscritta a nessun territorio in particolare ma riguarda tutti gli ospedali della zona. Anche per questo la Cisl chiederà un drappello di polizia h 24 ed un’adeguata sorveglianza in attesa di una futura assemblea sui luoghi di lavoro. Oltre ad un adeguato potenziamento interno dunque, ad oggi ci rivolgiamo al Prefetto di Caserta per fornirci dei servizi di controllo soprattutto nelle aree emergenza maggiormente affollate.
“Stiamo già riferendo da tempo al Direttore Generale dell’Asl – precisa Nicola Cristiani, segretario provinciale Cisl territoriale con delega alla sanità – che questa situazione è diventata sempre più insostenibile, le aggressioni rivolte ai dipendenti sono ormai all’ordine del giorno, sono necessari provvedimenti definitivi”.
PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+