PROGETTI OSCURI, DUBBI, SOSPETTI &…CERTEZZE

di Costantino Beltrami

GINO FAMIGLIETTI

Il progetto nefasto del dott. Gino Famiglietti pensionando Direttore Generale Archivi continua. Come abbiamo ampiamente denunciato, alla distratta opinione pubblica casertana, l’unico scopo che aveva il DGA è distruggere l’Archivio di Stato di Caserta, pur di bloccare il trasferimento nei locali in Reggia. In questi giorni, in gran silenzio, il fedele esecutore del progetto scelerato, attuale Direttore dell’Archivio di Stato di Caserta, dott. Raffaele Traettino, sta guidando il trasferimento a Pastorano delle carte ubicate dal 1972 in via Bersaglieri. Tutto in silenzio, nella oscurità e nella illegalità che segna la scandalosa vicenda. Sappiamo che l’affidamento alla società Italarchivi spa è stata condotta per trattativa diretta. Che fine abbia fatto la procedura di manifestazione di interesse outsourcing non si sa! Dove sta la comunicazione che è andata deserta?  Il dottor Famiglietti ha fatto carte false per bloccare il trasferimento dell’Archivio in Reggia, arrivando a pensionare a sua insaputa la ex Direttrice Luigia Grillo, pur di nominare il suo fido Raffaele Traettino che per anzianità e titoli era soccombente rispetto alla Grillo. Non è finita: l’affidamento alla Italarchivi spa è previsto per la durata di sei mesi. Poi che ne facciamo di queste odiate carte, un bel falò???? O le teniamo a Pastorano, proroga su proroga per i prossimi 46 anni??? Dal 2016 ci sono 4000mq in Reggia pronti ad ospitare l’Archivio, beni demaniali i cui lavori sono finanziati con 3 milioni di euro.

Palazzo Reale – Interni

La RUP è l’architetta Daniela Fabiani della DGA che cosa aspetta a muoversi??? A chi risponde la DGA? Cosa si nasconde dietro questo clamoroso imbroglio? Invece di fare i lavori stanno avviando l’adeguamento di una sala studio provvisoria, altri 300 mila euro buttati. I lavori da farsi sono quelli di adeguamento impiantistico degli spazi ex aeronautica disponibili da gennaio 2016 per i quali ci sono già pronti i progetti, i fondi e la stazione appaltante. Non ci è chiaro perché il Ministro Alberto Bonisoli stia acconsentendo tutto questo. Nella complicità delle istituzioni casertane, lo scandalo Archivio di Stato di Caserta, tutto connesso e correlato con il Museo della Reggia di Caserta è oramai chiaramente materia di indagine per le Procure. Noi cominciamo a sospettare che dietro via sia un potere così forte da essere legato ad ambienti accademici, legati “al business dell’Archivio della Reggia”, delle pubblicazioni e che gli spazi dell’ex aeronautica, diventeranno un sollazzo per professori amici di Famiglietti e dell’ex Ministro Franceschini. Magnifici salotti realizzati con soldi destinati all’Archivio di Stato di Caserta, mentre le carte verranno inviate in esilio sine die. Chiediamo ufficialmente al Rettore della Luigi Vanvitelli professor Giuseppe Paolisso e all’ex sottosegretario Antimo Cesaro, tuttora docente alla Jean Monnet, di chiarire in primis perché l’Università non ha voluto sostenere l’Archivio di Stato di Caserta, perché non attiva ricerche e promuove l’Archivio di Stato di Caserta. Il Professore Antimo Cesaro, fu l’artefice del reperire i finanziamenti per adeguare gli spazi dell’Archivio in Reggia per realizzare “l’archivio di Stato più bello d’Italia” come ebbe a dire in una delle sue mirabili conferenze stampa.

Palazzo Reale – Interni

Peccato che l’Archivio di Stato di Caserta sia stato distrutto, nel silenzio del mondo accademico, del Sindaco di Caserta, del Prefetto, dei partiti, dei sindacati e di tutta quella società civile chiusa nel proprio misero orticello. Resta in piedi il progetto oscuro legato agli spazi ex aeronautica.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)